Gli studenti delle medie si sfidano sulla pista rossa del Gotti: chi sarà il "Più veloce di Forlì"?

La manifestazione è giunta alla sua 35esima edizione, ed ha registrato negli anni un sempre crescente successo con la discesa in campo di giovanissimi da cui spesso sono emersi talenti dell’atletica

Mercoledì 23 ottobre alle 14,30, al Campo Scuola Carlo Gotti di Via Campo di Marte si svolgerà ''Il più veloce di Forlì'', gara di corsa sulla distanza di 60 metri piani, promossa da Endas Provinciale e Edera Atletica Forlì, in collaborazione con Polisportiva Edera Forlì. La manifestazione è giunta alla sua 35esima edizione, ed ha registrato negli anni un sempre crescente successo con la discesa in campo di giovanissimi da cui spesso sono emersi talenti dell’atletica.

Si prevede una folta partecipazione di alunni provenienti dalle scuole medie di Forlì, Meldola, Forlimpopoli, Predappio, Bertinoro, Castrocaro, Civitella, Dovadola, Galeata e Santa Sofia, che gareggeranno divisi in batterie. Il primo classificato, della categoria femminile e di quella maschile, si aggiudicherà una bicicletta, messa a disposizione da Endas Provinciale Forlì. Verranno premiati inoltre, i primi 8 classificati delle prime, seconde e terze classi maschili e femminili e la prima scuola maschile e femminile con coppa. In caso di maltempo la gara sarà rimandata a mercoledì 30 ottobre alla stessa ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento