L’emergenza sanitaria blocca anche il futsal: Forlì saluta lo spagnolo Cuadrado che ritorna a casa

E' rientrato in Spagna di Carlos Cuadrado, arrivato nel mercato dicembrino dal Faventia contribuendo in modo determinate al raggiungimento con ampio anticipo della salvezza come spiega il diesse Ghirelli

L’emergenza sanitaria che sta affliggendo il nostro paese ha portato alla sospensione dei campionati; ancora non è ufficiale se questa sospensione del massimo campionato regionale di futsal sia o meno definitiva ma poco importa. Per il bene di tutti era necessario fermarsi e la società forlivese in pieno rispetto delle disposizioni ha interrotto ogni attività sportiva sospendendo gli allenamenti sia della prima squadra che dell’under19.

E' rientrato in Spagna di Carlos Cuadrado, arrivato nel mercato dicembrino dal Faventia contribuendo in modo determinate al raggiungimento con ampio anticipo della salvezza come spiega il diesse Ghirelli: "In primis voglio ringraziare Carlos per la serietà e la professionalità dimostrata in questi mesi ed in questo periodo così complicato per tutti. La salute dei nostri tesserati viene prima di tutto per questo abbiamo deciso di anticipare il ritorno a casa di Carlos, è giusto che un ragazzo così giovane in un momento delicato come questo stia a casa con la sua famiglia e per lo più abbiamo accelerato i tempi del suo rientro per evitare che col peggiorare dell’emergenza poi sorgessero problemi per il rimpatrio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Adesso occorre attenerci tutti alle direttive che ci vengono date, mettiamo da parte il pallone e pensiamo a vincere questa partita che è la più importare per tutti - conclude il ds -. Restiamo a casa rispettiamo tassativamente il decreto del governo, solo così potremmo tornare presto alla normalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

  • Balzo degli infetti nel Forlivese: +36 in 24 ore. In Rianimazione ci sono 11 positivi al virus

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

Torna su
ForlìToday è in caricamento