La Poderi dal Nespoli festeggia la Pasqua con una doppia vittoria 

Due vittorie che fanno certamente morale visti anche i prossimi pressanti impegni 10 gare nelle prossime due settimane. Già giovedì si scende in campo a Forlì contro il Bologna.

La Poderi dal Nespoli festeggia la Pasqua con uno Sweep, una doppia vittoria contro il Collecchio che tiene le forlivesi ad una gara dalle capoliste Bollate e Bussolengo che vincono rispettivamente contro Bologna e Parma. Due gare non facili che hanno visto le ragazze di Miyar Soca rincorrere per buona parte degli incontri le emiliane e solo nel finale effettuare il sorpasso e chiudere le partite a proprio favore.

Gara 1 - Anche se il risultato è ampio, la Poderi dal Nespoli è rimasta sotto nel punteggio fino alla sesta ripresa. Nel primo inning senza battere valido le parmensi vanno a punto con la scatenata Moreland in base su ball, sulla successiva battuta in diamante e relativa eliminazione su Chiesa, corre in seconda, ruba la terza a su una assistenza errata della difesa forlivese segna il vantaggio per il Collecchio 1-0 il parziale.

La Poderi prova a reagire, al secondo inning, nonostante tre valide consecutive di Veronica Onofri , della sorella Carlotta e di Cerioni non riesce a produrre punti. La pitcher Zavaroni per le Emiliane non concede nulla alle mazze romagnole, così come Cacciamani che inanella Strike out e rimane a Zero il numero delle valide concesse. Al sesto inning la svolta, apre le danze Piancastelli che batte un doppio, la segue Ricchi che costringe all’errore il terza base, a Cacciamani viene data la base intenzionale, con le basi piene Veronica Onofri batte un singolo che vale il pareggio, anche la sorella Carlotta colpisce un singolo gestito male dalla difesa emiliane e altri due punti vanno a referto, cambio in pedana per il Collecchio sale Tagliavini per Zavaroni ma la partenza non è delle più felici, lancio pazzo e altro punti per le forlivesi, 1-4 il parziale che passa subito al 1-5 con il punto di Onofri Carlotta che segna sulla volata di sacrificio di Cerioni. Al settimo spallata finale della Poderi con due corridori in base, Grifagno singolo e Ricchi doppio è ancora Veronica Onofri a battere il doppio che fissa il punteggio sul 1-7 a favore delle romagnole. Nel box nove le valide saranno le valide per Forlì in evidenza le sorelle Onofri con Veronica che chiude con 3 su 4 turni e 3 RBI e la sorella Carlotta 2 su 3 e 2 RBI. In pedana prestazione quasi perfetta per Cacciamani che concede una sola valida al settimo inning, una base-ball e mette a segno ben 15 strike out.

Gara 2 - La gara mette difronte le lanciatrici straniere Sarah Pauly per Forlì affronta Stiene Danille per il Collecchio. La Poderi sembra partire bene Piancastelli si presenta con un solo Homer al primo inning. La reazione del Collecchio è immediata con una valida e sfruttando due errori della difesa forlivese, gli unici dell’incontro, si porta avanti 2-1 il parziale. Al terzo inning altro punto per le parmensi sempre la scatenata Moreland prima batte valido poi ruba seconda e terza su battuta ed eliminazione di Lori ed infine corre a casa su perfetto bunt di Chiesa 3-1 il punteggio. Le forlivesi reagiscono e trovano subito il pareggio ad inizio quarto inning inizia Grifagno con un singolo segue Piancastelli con un doppio e sul singolo di Ricchi segnano i due punti che portano il parziale sul 3-3. Occasione al 5 inning con basi piene Ricchi non trova la valida e la riprese si chiude con un nulla di fatto. Finiscono gli inning regolamentari sul 3-3 e si passa al tieBreak il primo della stagione per Forlì. Con Maulden in seconda base (per regola) Grifagno mette a terra un perfetto bunt che fa avanzare la compagna, nel box Piancastelli riceve la base intenzionale ma la difesa nulla può sul singolo di Ricchi che spinge e casa due punti portando il punteggio 5-3 per le romagnole. Ultimo attacco al cardiopalma, il Collecchio riempie le basi con zero out, Pauly prima mette al piatto Zavaroni, poi fa batture una volata in foul raccolta dal prima base ed infine una rimbalzante sul terza base che tocca la base per il terzo out chiude l’incontro. Pauly in pedana chiude con 4 valide e due basi ball concesse e anche lei saranno ben 14 strike out al suo attivo. Nel box Piancastelli con 2 su 2 con 1 RBI e Ricchi 2 su 4 ma con 4 RBI sono state le più incisive dell’attacco forlivese. Due vittorie che fanno certamente morale visti anche i prossimi pressanti impegni 10 gare nelle prossime due settimane. Già giovedì 25 si scende in campo a Forlì contro il Bologna.

Appunto il Bologna prossimo avversario delle forlivesi negli incontri di sabato a Bollate ha ceduto ambo le gare alla capolista Bollate 3-0 gara uno e 3-2 gara 2 al primo inning supplementare dopo essere stata in vantaggio fino al sesto inning. L’altra capolista Bussolengo ha risolto la pratica Parma in poco più di due ore con una doppia manifesta 16-1 al 3° inning e 10-0 al quarto per le venete. Anche il Saronno fa suoi i due incontri opposta alle venete della Metalco, gara 1 finisce al primo tie-break, dopo lo 0-0 negli inning regolamentari, le varesine trovano cinque punti che le venete non riescono a recuperare, in gara due il Saronno sempre in vantaggio chiude 9-0 al settimo. Nell’unico pareggio della giornata il Caronno cede gara 1 al Caserta 9-3 grazie al big inning della campane che segnano 8 punti alla sesta ripresa. In gara 2 le varesine due volte sotto ribaltano il punteggio e al quinto inning si portano in vantaggio, 4-3 il parziale che non cambierà con le campane che non riescono a sfruttare una situazione di basi piene e un out al loro ultimo attacco.

La classifica immutata nelle prime quattro posizioni, Bussolengo e Bollate in testa ed a una gara Forlì e Saronno, perde una posizione Bologna sola al quinto posto a due lunghezze dalle seconde con 4 vittorie, Caronno al sesto posto con 3 vittorie, segue il gruppo Caserta, Parma e Castellana con 2, chiude Collecchio fermo ad 1 sola vittoria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Addio al grande Niki Lauda, il ricordo di Marino Bartoletti: "Il tuo viso ha trovato la levigatezza della sua quiete"

  • Sport

    "I secondi posti servono a poco". Ma intanto la regolarità sta premiando Dovizioso e Marquez non scappa

  • Cronaca

    Ha lottato contro una lunga malattia: addio a Guglielmo Russo, presidente di Legacoop Romagna

  • Cronaca

    La morte di Guglielmo Russo, il cordoglio: "Protagonista in campo politico, economico e istituzionale"

I più letti della settimana

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • La disastrosa alluvione di Villafranca: centinaia di persone intrappolate, enormi danni

  • Continua il maggio vestito d'inverno, temperature in picchiata. E la diga tracima con la neve

  • Forte temporale colpisce il Forlivese, tanta pioggia in pochi minuti: diversi allagamenti

  • Alluvione a Villafranca: strade libere dall'acqua, cittadini alle prese coi danni

Torna su
ForlìToday è in caricamento