Formula 4, Matteo Nannini ok negli ultimi test a Valencia: ora si farà sul serio

Il prossimo appuntamento in pista per Nannini sarà dal 7 all’11 gennaio per la prima gara del Campionato degli Emirati Arabi Uniti

Con gli ultimi test a Valencia Matteo Nannini ha concluso il lungo apprendistato al volante della Formula 4 in vista dell'imminente campionato degli Emirati Arabi. Per questa settimana era prevista una sessione di test sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi in preparazione al campionato emiro, ma problemi organizzativi ne hanno causato la cancellazione. In alternativa, è stato organizzato un outing al circuito Ricardo Tormo di Valencia, dove tutti i giovani driver si sono ritrovati martedì e mercoledì.

Nannini ha affrontato due giornate molto impegnative, dovendosi confrontare con vetture di Formula 4 equipaggiate in modo differente per quanto riguarda i pneumatici. Infatti, nel campionato degli Emirati Arabi e in quello spagnolo si montano le gomme Hankook, mentre nella F4 italiana si usano pneumatici Pirelli. Il forlivese ha terminato la due giorni in seconda posizione a 192 millesimi dalla vetta, ma non ha avuto rivali con gli pneumatici della casa coreana, che richiedono qualche giro in più per portarli alla temperatura ottimale. 

"E’ necessario adattare la guida per sfruttarli al meglio, ma credo che di esserci riuscito molto bene, dato che sono stato a meno di due decimi dal primo equipaggiato con le Pirelli, molto più morbide - analizza Nannini -. Il circuito di Valencia era nuovo per me: è una pista abbastanza veloce e molto divertente con ampie vie di fuga che permettono di sfruttare fino all’ultimo centimetro di pista per portare maggiore velocità in curva, una bella sensazione. 

La prestazione convincente di Matteo è senz’altro dovuta anche all’ottimo bilanciamento della vettura, raggiunto grazie al contributo dell’ingegner Luca Baldisserri, presente in questa occasione. L’intesa tra i due si è concretizzata in un binomio che farà certamente parlare di sé nel corso dell’anno che verrà. Il prossimo appuntamento in pista per Nannini sarà dal 7 all’11 gennaio per la prima gara del Campionato degli Emirati Arabi Uniti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento