Mondiali di nuoto, show di Peaty. Beffato Scozzoli: niente finale

Nella seconda semifinale, il forlivese ha chiuso al sesto posto con 59.22 in una gara che ha visto il britannico Adam Peaty realizzare il nuovo record mondiale in 56.88

Non c'è gloria per Fabio Scozzoli nei mondiali di nuoto in piscina a Gwangju (Corea del Sud). Per appena un centesimo non ha centrato l'accesso nei 100 rana. Nella seconda semifinale, il forlivese ha chiuso al sesto posto con 59.22 in una gara che ha visto il britannico Adam Peaty realizzare il nuovo record mondiale in 56.88. "Posso dire che io c'ero - sono le parole a caldo di Scozzoli -. È un onore gareggiare con un'atleta per il quale provo ammirazione". La gara è stata spettacolare e velocissima, con Scozzoli che aveva virato al secondo posto dopo i primi 50. Poi l'azzurro è stato rimontato da James Wilby (58.83), il giapponese Yasuhiro Koseki (58.89), il kazako Dimitri Balandin e il russo Anton Chupkov. “Brucia perché ho la consapevolezza di essere di nuovo lì - ha chiosato il forlivese -. Due anni fa non sono neanche andato in semifinale. Sono a un centesimo dalla finale mondiale col secondo tempo di sempre". Per Scozzoli c'è ancora la chance dei 50 rana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

Torna su
ForlìToday è in caricamento