MotoGp, Dovizioso dice addio alla Honda: 2012 con Yamaha

Andrea Dovizioso divorzia dalla Honda. Il pilota di Forlì ha rifiutato di accasarsi al team di Lucio Cecchinello, dando una svolta alla sua carriera: nel 2012 salirà in sella alla Yamaha gestita dalla scuderia di Hervé Poncharal

Andrea Dovizioso divorzia dalla Honda. Il pilota di Forlì ha rifiutato di accasarsi al team di Lucio Cecchinello, dando una svolta alla sua carriera: nel 2012 salirà in sella alla Yamaha gestita dalla scuderia di Hervé Poncharal. Con la Honda che ha preferito affidare la terza RC213V ufficiale a Marco Simoncelli, Dovizioso si è sentito tradito dalla casa di Tokyo che lo ha lanciato nel Motomondiale e con la quale ha vinto il campionato in 125 nel 2004.

Manca solo l’ufficialità. Ma Dovizioso ormai ha deciso. Prima ci saranno alcuni particolari da mettere a posto. L’accordo avrà una durata annuale perché a fine 2012 scadranno i contratti di tutti i big e quindi anche per Dovizioso potrebbe esserci la possibilità di trovare nuovamente posto su una moto ufficiale. Nel 2012 Dovi troverà al suo fianco l’ex Superbike Cal Cruchlow.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento