MotoGp, Dovizioso al veleno: "Mai in squadra con Rossi"

Andrea Dovizioso non condividerà mai il suo box con Valentino Rossi: "sarebbe masochismo puro". Il pilota di Forlì si è confessato in un'intervista rilasciato al mensile "Max"

Andrea Dovizioso non condividerà mai il suo box con Valentino Rossi: “sarebbe masochismo puro”. Il pilota di Forlì si è confessato in un'intervista rilasciato al mensile “Max”. “Non c’è spazio per nessuno al suo fianco – ha affermato il portacolori della Repsol Honda - è uno che si prende e ti prende tutto. Quando sarà pronto a dividere la ribalta sarà la sua fine sportiva". Dovizioso ne ha avute anche per i colleghi in pista, tra cui Marco Simoncelli, Ben Spies e Alvaro Bautista.

“Sono alla moda ma conoscono a malapena il sapore della vittoria”, ha attaccato l'ex campione del mondo della 125cc. Dovizioso ha inoltre parlato del “Circus” del Motomondiale, spiegando che è “impossibile” avere amici “in questo ambiente”. “Gli unici amici che ho sono i 5 o 6 ragazzi che mi seguono e mi sostengono sempre perché, ammettiamolo, per essere miei tifosi ci vuole pazienza e loro ne hanno tanta. Quando vincerò il mondiale, e sono sicuro che succederà presto, sarà con loro che aggiungerò la data al mio tatuaggio 'Tem Botta Team'".

Potrebbe interessarti

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Liberati delle formiche con questi rimedi naturali

  • Romagna imperdibile: 4 borghi medievali da scoprire

  • I 6 alimenti estivi per contrastare afa e caldo

I più letti della settimana

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • La Regione torna ad assumere: 1.300 posti di lavoro da riempire, al via i concorsi

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

  • "L'unico amore della mia vita": il ricordo straziante del nonno del piccolo Edoardo

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, lo sgomento: "Ero vicino a noi a giocare, che brutto destino"

Torna su
ForlìToday è in caricamento