Oltre 32 ore in bici tra freddo e pioggia: nuova impresa di Ivano Incensi

537 km totali con 10mila metri di dislivello. Incensi è partito alle 10 di sabato ed è arrivato alle 18:33 di domenica

Nuova impresa di Ivano Incensi dopo la 24 ore della Rocca di qualche settimana fa. Domenica pomeriggio ha completato l'ultra maratona del Terminillo in partenza da Rieti. 537 chilometri totali con 10mila metri di dislivello. Incensi è partito alle 10 di sabato ed è arrivato alle 18:33. 32 ore e 30 minuti per coprire i 537 chilometri con condizioni un po' al limite viste le temperature più basse e la pioggia di sabato. Incensi, ideatore e organizzatore della Romagna Ultra Race, insieme a Paolo Pistelli (nel suo gruppo fa parte anche Antonio Cauzo), il 24 agosto scorso aveva completato la "24 ore della Rocca". Un percorso di 3,7 chilometri, con una pendenza media del 5,9% ed un dislivello di 226 metri.

Aveva percorso 368 chilometri, di cui la metà in salita, 11mila metri di dislivello positivo raggiunto scalando la Rocca da Predappio ben 46 volte, sicuramente un record. L'impresa nell'impresa è l'Everesting, raggiungendo il dislivello dell'Everest di 8848 metri in bici. Il suo palmares si arricchisce quindi una nuova straordinaria avventura, dopo aver recentemente portato a termine la 24 h del Montello e aver concluso negli anni precedenti la Race Acrosso Italy, 3 Confini, Dolomitics 24 e la Dolomitics.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Avanza il buio e per la stanchezza perde l'orientamento: disavventura per una cercatrice di funghi

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento