Paolo Rrapaj torna al Morgagni da ex: "Il Forlì può puntare ai playoff"

Rrapaj non esclude la sua emozione di tornare a calcare il campo del "Morgagni"

Domenica si presenterà per la prima volta da ex. Il presente di Paolo Rrapaj si chiama Sasso Marconi e quella in arrivo al "Morgagni" si annuncia una partita molto speciale. "Da piccolo - ricorda -. giocavo con gli amici al parco e quando mi sono trasferito in Italia ho iniziato nel Forlimpopoli, città dove abito, a 12 anni circa sono passato al Forlì e da li è iniziata una trafila che mi ha portato a Cesena e a Bologna". Poi è passato al Ravenna, dopo ha vinto il campionato di serie D, prima di tornare definitivamente a Forlì e guadagnarsi un posto in prima squadra, sfiorando per due volte la serie C.

Rrapaj non esclude la sua emozione di tornare a calcare il campo del "Morgagni". Definisce "importante" l'organico a disposizione di mister Massimo Paci e, aggiunge, "può puntare tranquillamente ai playoff". Tuttavia, tiene ad evidenziare, "è un girone difficile, molto tecnico e difficile dove ci sono squadre come il Mantova che sono candidate alla promozione diretta". Sul futuro, "il presente è il Sasso Marconi, voglio dare il massimo. Ora testa a domenica".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento