Per il Forlì uno spareggio salvezza contro l'Olympia Agnonese: "Dobbiamo fare risultato"

"Se giocheremo come contro il Cesena raggiungeremo il nostro obiettivo", evidenzia Protti

Scontro salvezza nel menù domenicale del Forlì. Archiviate le tensioni del derby, la concentrazione è tutta rivolta alla sfida delle 15 contro l’Olympia Agnonese. Mister Stefano Protti dovrà fare a meno di Sabbioni e Cortesi, quest'ultimo out per squalifica per due giornate. Non è al top della forma Nigretti, che spiega l'allenatore "proviene da un periodo di inattività piuttosto lungo anche se ha giocato mercoledì". Si dovrebbe vedere dal primo minuto Ferrario.

Da qui in avanti, ha evidenziato Protti, "tutte le partite sono fondamentali". Contro l'Olympia "dobbiamo fare risultato, ma del resto come tutte le domeniche. Sarà una partita difficile, è vero, uno spareggio salvezza, ma da domenica fino alla partita contro l’Avezzano saranno tutte partite fondamentali. Anche se andremo a giocare in un campo sintetico piccolo aggrediremo i nostri avversari e giocheremo una partita coraggiosa come quella di mercoledì. Non potrà sempre andare come le ultime partite, se giocheremo come contro il Cesena raggiungeremo il nostro obiettivo". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

Torna su
ForlìToday è in caricamento