Tensioni in tribuna stampa, nessuna punizione per il Forlì. Due giornate di stop a Cortesi

Il Forlì sabato romperà il silenzio stampa, annunciando l'incontro dei cronisti con mister Protti

Non c'è il pugno duro del giudice sportivo contro la dirigenza del Forlì dopo i fatti avvenuti mercoledì scorso in tribuna stampa nel corso del derby contro il Cesena. Dovrà scontare due giornate di squalifica Matteo Cortesi "per aver rivolto all'arbitro un'espressione ingiurosa". Il giocatore era entrato in campo poco prima del rigore decisivo trasformato da Danilo Alessandro. Un'assenza pesantissima per mister Stefano Protti alla vigilia della sfida salvezza contro l'Olympia Agnonese che si disputerà alle 15. Il Forlì sabato romperà il silenzio stampa iniziato subito dopo il ko con la capolista, annunciando il tradizionale incontro pre-partita dei cronisti con l'allenatore in programma sabato mattina.

Intanto l'ex presidente biancorosso Stefano Fabbri ha cancellato il post pubblicato sulla propria pagina Facebook nel quale si dissociava "dall’etichetta che si tenta di affibbiarmi", specificando di esser stato "provocato" e di non aver "sferrato un pugno in faccia al giornalista". Sui fatti di mercoledì interviene anche la "Gradinata Forlì", che "condanna e prende le distanze dagli episodi incresciosi accaduti allo stadio". "Inoltre è totalmente estraneo e contrario a qualsiasi tipo di diverbio social fra pseudotifosi tastieristi", conclude la nota pubblicata su Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento