Il Forlì crede nella salvezza, il mister: "Non possiamo permetterci passi falsi"

Forlì che ancora non potrà contare su Ferrario fermo ai box, ma che avrà a disposizione tutti gli altri elementi della rosa

Reduce da due vittorie consecutive e con una posizione di classifica che ha riacceso una piccola speranza per la salvezza diretta, il Forlì si appresta ad affrontare giovedì allo stadio "Morgagni" un Santarcangelo anch'egli invischiato nella lotta retrocessione e che non farà sconti ai biancorossi. Come sempre è mister Nicola Campedelli a presentare questo match: "Le due vittorie ci hanno dato maggiore consapevolezza dei nostri mezzi, ma ancora siamo invischiati in questa lotta salvezza e non possiamo permetterci passi falsi; incontreremo un avversario che come noi gioca per non retrocedere e che nelle gare fino a qui disputate ha fatto soffrire, e non poco, tutte le formazioni di alta classifica quindi non sarà di certo una passeggiata la nostra".

Forlì che ancora non potrà contare su Ferrario fermo ai box, ma che avrà a disposizione tutti gli altri elementi della rosa con Campedelli che valuterà insieme allo staff i giocatori che saranno fisicamente al massimo per giocare questo delicato impegno a pochi giorni dall'ultima partita casalinga con la Sangiustese. " Ci vuole tanta umiltà e saper leggere la partita nel modo corretto per ottenere il risultato che ci siamo prefissati, pensiamo una gara alla volta ma vogliamo vincere". Dopo l'ottimo apporto di tifo di domenica scorsa dei bambini che insieme agli istituti hanno aderito al progetto "Forlì nelle scuole" anche giovedì i galletti avranno un sostegno considerevole visto che sulle tribune del "Morgagni" saranno presenti tutti i ragazzi del settore giovanile che daranno sicuramente una mano alla squadra. La strada è certamente ancora in salita ma il Forlì pare aver messo il rapporto giusto per scalarla.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Feroce scazzottata in centro storico, ragazzo in coma al "Bufalini"

  • "Afferra i bambini e allarma le mamme": paura in centro. La polizia ferma un uomo

Torna su
ForlìToday è in caricamento