Calcio a 5, dopo la sosta si comincia col botto: derby tra Faenza e Forlì

Fischio d'inizio ore 15, si giocherà al Pala Cattani di Faenza, dirigeranno la signora Fedrigo di Pordenone ed il signor Nejjari di Rovereto, cronometrista Mazzanti di Bologna.

Dopo la sosta per le festività natalizie sabato pomeriggio si torna finalmente in campo per la prima giornata del girone di ritorno che vedrà l’AT.ED.2 impegnata nel derby col Faventia. All’andata, furono un po’ a sorpresa i faentini ad espugnare il Pala Marabini, con un rocambolesco 6-5; protagonisti del match furono Grelle nelle file manfrede e Lesce in quelle forlivesi entrambi autori di quattro gol.

Faventia che ha concluso il girone d’andata al secondo posto con 21 punti, qualificandosi per la prima volta nella sua storia alla fase a gironi  della Coppa Italia di categoria. La squadra di Bottacini con 59 gol fatti vanta il secondo miglior attacco, dietro solo alla capolista Castello, mentre la fase difensiva rappresenta il tallone d’Achille con 47 reti subite in 11 incontri. Una media simile a quella del’AT.ED.2 con più di quattro reti a partita incassate.

Manfredi che al pala Cattani sono ancora imbattuti con due pareggi e ben quattro vittorie ultima della serie quella inflitta al fanalino Adriatica per 5-1 nell’ultima gara del 2015: in rete due volte a testa Garbin e Barbieri ed una marcatura per Caria, fresco di convocazione in nazionale under 21, che dovrà comunque saltare il derby di sabato per squalifica.

Dall’altra parte l’At.Ed.2 settima in classifica con soli 14 punti realizzati nel girone d’andata. Un bottino molto al di sotto delle aspettative reso ancora più amaro dall’ultima sconfitta rimediata sul campo del Rotal Five, dove i ragazzi di Castellani dopo il vantaggio iniziale di Pasolini si sono smarriti rimediando una sonora sconfitta con i padroni di casa abili a dilagare fino al 9-3 finale. Sconfitta che, come già successo troppe volte ad inizio stagione, andrà a ripercuotersi sul match successivo visto la doppia espulsione del portiere titolare Bianchi ed Aldini , e l’allontanamento di Castellani che non potrà guidare i suoi dalla panchina nel derby di sabato pomeriggio.

Situazione che si fa ancor più complicata visto che nella sosta si sono infortunati i due pivot: Casetti nell’ultima gara con l’under 21 ha rimediato una micro-frattura al piatto tibiale mentre l’ultimo arrivato Ouattara dovrà saltare il derby per un problema muscolare rimediato in allenamento prima di capodanno. Fischio d’inizio ore 15, si giocherà al Pala Cattani di Faenza, dirigeranno la signora Fedrigo di Pordenone ed il signor Nejjari di Rovereto, cronometrista Mazzanti di Bologna.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Per migliaia di chilometri sotto un rimorchio, fermato a piedi in A14 stanco e sporco d'olio

    • Cronaca

      Spaccio, furti e violenze, parlano i dipendenti dei Portici: "Quando esco la sera ho paura"

    • Cronaca

      Sventato maxi furto nella zona industriale: i metronotte costringono alla fuga i ladri

    • Cronaca

      Via vai di persone, la Polizia scopre giacigli di fortuna all'ex Consorzio Agrario

    I più letti della settimana

    • Unieuro-Scafati: ufficializzato il calendario dei playout

    • MotoGp, Marquez domina in Texas. Rossi vola in testa al mondiale. Crisi Ducati

    • Unieuro, una vittoria per la fiducia: Chieti battuta 83-75

    • Cresce la febbre da Giro, a breve il calendario degli eventi. L'assessore Samorì ricorda Michele Scarponi

    • 16 anni da compiere, una carriera promettente: cresce bene il decatleta Francesco Amici

    • Il Forlì si fa mettere sotto dal Bassano e perde l'occasione per la salvezza diretta

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento