Forlì contro il Real Giulianova, a rischio Ferrario: "Ci aspetta un ambiente caldo"

Il mister dei biancorossi però non vuole certo sottovalutare il prossimo avversario: "Ci aspetta una squadra di categoria, che sta rispettando i programmi di inizio stagione navigando nel centro classifica

Nella 26esima giornata del campionato nazionale dilettanti girone F il Forlì di mister Stefano Protti farà visita al Real Giulianova. La squadra abruzzese non è certo un avversario impossibile per i Galletti, che però devono fare i conti con un girone di ritorno iniziato con tanti rammarichi per le occasioni di successo perse per strada. Non ultimo il pareggio domenica scorsa in casa con la Vastese dove il Forlì, specialmente nella ripresa, aveva cercato con maggior impegno la via del goal.

Il mister dei biancorossi però non vuole certo sottovalutare il prossimo avversario: "Ci aspetta una squadra di categoria, che sta rispettando i programmi di inizio stagione navigando nel centro classifica; giocano un calcio fisico e sono una formazione scorbutica", chiosa l'allenatore. "Ci aspetta un ambiente caldo ma cercheremo come sempre di attaccare alti impostando la nostra manovra; dobbiamo restare compatti e aggressivi altrimenti se giochi remissivo le perdi certe partite". Guardando all'infermeria sono solo due i giocatori che non faranno parte del match: "A parte Sabbioni, anche Ferrario ha sentito riacutizzarsi un dolore di un vecchio infortunio e si è fermato, domenica verrà via con la squadra, ma valuteremo se sarà il caso di rischiarlo o no".

Dopo che in settimana il numero uno biancorosso, Gianfranco Cappelli, aveva spronato la squadra a dare il massimo in campo, mister Protti analizza comunque quello che di buono è riuscito a vedere dalla sua squadra: "Ci mancano un paio di punti è vero, magari per le occasioni create meritavamo sicuramente qualche vittoria in più, purtroppo però le cose non ci hanno girato a nostro favore ma nonostante tutto i ragazzi hanno sempre avuto delle buone reazioni riuscendo a riparare a qualche errore e questo mi da fiducia per il nostro obbiettivo finale".  Partita quindi importantissima per i galletti che non dovranno di certo farsi distrarre dal derby di mercoledì prossimo allo stadio "Morgagni" contro il Cesena, perchè la salvezza e il campionato del Forlì passano prima da Giulianova.

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Giugno, le sagre sbocciano in tutta la Romagna: ecco tutti gli imperdibili appuntamenti

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Ballottaggio, storica vittoria di Zattini. Forlì cambia dopo 50 anni - La diretta

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Il Consiglio comunale che verrà in attesa della nuova giunta: la metà dei seggi alla Lega

Torna su
ForlìToday è in caricamento