Il bello e il brutto dello sport: un weekend dolce-amaro per la Libertas Atletica Forlì

Alessandro Sansoni vince la gara del lancio del giavellotto con 62.02 metri e ottiene l’ennesimo pass per i Campionati Italiani Assoluti in programma a Bressanone dal 26 al 28 luglio

Fine settimana di brutte e belle notizie dagli atleti della Libertas Atletica Forlì. A Mantova sede dei Campionati Italiani di prove multiple, il forte decatleta Francesco Amici, partito con un accredito importante per un piazzamento nei primi dieci Junior d’Italia si è dovuto ritirare dopo aver finito zoppicando la prima gara dei 100 metri per un risentimento muscolare al bicipite femorale. Le belle notizie arrivano invece da Cesena al Memorial Spazzoli dalla pedana del giavellotto.

Alessandro Sansoni ha vinto la gara del lancio del giavellotto con 62.02 metri e ottiene l’ennesimo pass per i Campionati Italiani Assoluti in programma a Bressanone dal 26 al 28 luglio e Matteo Castelvetro con 52.16 metri ha ottenuto un sudato minimo per i Campionati Italiani Promesse under 23 in programma a Rieti il 7-8-9 giugno e farà compagnia al discobolo-pesista Giovanni Benedetti già in possesso di entrambi i minimi di partecipazione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

Torna su
ForlìToday è in caricamento