Rugby, Poule Promozione: Forlì vince, ma perde la vetta della classifica

Con questa vittoria i biancorossi restano a stretto contatto con la vetta della classifica e, soprattutto, distanziano una diretta concorrente per la salita alla Serie B di cinque lunghezze in classifica

Forlì vince un match molto equilibrato anche se poco spettacolare, ma lascia la vetta della classifica in virtù del punto di bonus non segnato che consente a Ferrara di arrivare allo scontro diretto di domenica con un +1 in classifica. Coach Temeroli recupera a sorpresa Gordini che, però, parte dalla panchina, mentre Cornacchia sostituisce l'indisponibile Marzocchi nel ruolo di ala con Ancona ad estremo. Pronti via ed alla prima azione di Fano i biancorossi vanno in meta con un gran intercetto di Nanni che deposita l'ovale oltre la linea bianca. La conseguente trasformazione di Rinaldi consente di andare sul 7 a 0 dopo centoventi secondi.

La partita non decolla e gli errori sono molteplici da entrambe le parti. I marchigiani giocano tutto e lasciano letteralmente il piede negli spogliatoi. Inspiegabilmente non cercano i pali per ben tre volte da situazioni favorevolissime. Al 25' Damassa lascia momentaneamente il campo per Gordini, mentre verso la fine della prima frazione Stempkowsky prende un cartellino giallo che lo relega dieci minuti dietro i pali. Al cambio di campo Forlì si presenta in campo con Zaccariello al posto di D'agostino e con Gordini per Pezzi, mentre pochi minuti dopo, al 50', Ghetti entra per Magnani. Al 14' Forlì marca ancora con Ancona, abile a finalizzare in velocità un'azione corale ed il punteggio vola sul 12 a 0 in quanto Rinaldi non centra i pali.

Al 23' Stemkowsky prende il secondo giallo e lascia la squadra in 14 per il resto dell'incontro. Dopo qualche minuto, con Forlì ancora in fase di riorganizzazione, gli ospiti segnano e si portano a meno 7. Fano ora prova a cercare la marcatura del pareggio ma la difesa biancorossa è ben registrata e non lascia molto spazio alle sfuriate marchigiane. Coach Temeroli cerca di spezzare il ritmo inserendo forze fresche così Barbini fa il suo esordio in Romagna sostituendo Roncuzzi al 71' e Ciotola al 75' prende il posto di Perugini. Gli ultimi minuti sono di marca forlivese con Zaccariello che sul fischio finale segna la meta che toglie agli ospiti il punto di bonus. RInaldi centra i pali sulla trasformazione e così l'ottimo Battini manda tutti al Terzo Tempo col tabellone che segna 19 a 5.

Con questa vittoria i biancorossi restano a stretto contatto con la vetta della classifica e, soprattutto, distanziano una diretta concorrente per la salita alla Serie B di cinque lunghezze in classifica. Pur non avendo giocato la miglior partita stagionale il Rugby Forlì 1979 riesce a portare a casa una vittoria fortemente voluta e cercata, soprattutto in virtù delle numerose assenze che stanno segnando il cammino dei forlivesi. Domenica prossima i forlivesi faranno visita alla capolista Ferrara per l'ultima giornata del girone di andata in un incontro estremamente impegnativo.

SERIE C1 Poule Promozione Risultati

ER LUX RF79 - Fano 19-12
San Benedetto - Ferrara 3-55
Pieve - Macerata 14-15

SERIE C1 Poule Promozione Classifica
Ferrara 16
ER LUX RF79 15
Pieve 12
Fano 10
Macerata 9
San Benedetto -4

continua nella pagina successiva ====> LA COPPA ITALIA FEMMINILE

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Il Pd verso le primarie: chi sono, come la pensano e che futuro vogliono i tre candidati

    • Economia

      Romagna Acque, approvato il bilancio: l'utile supera i 6 milioni

    • Cronaca

      Tassa sui rifiuti, è in arrivo nella buchetta della posta la prima rata semestrale della Tari

    • Meteo

      Ponte del Primo Maggio, dal sole alle nubi minacciose: le previsioni meteo

    I più letti della settimana

    • Unieuro-Scafati: ufficializzato il calendario dei playout

    • MotoGp, Marquez domina in Texas. Rossi vola in testa al mondiale. Crisi Ducati

    • MotoGp, crisi Ducati. Dovizioso attacca: "Non c'è un piano ben preciso"

    • Unieuro, una vittoria per la fiducia: Chieti battuta 83-75

    • Cresce la febbre da Giro, a breve il calendario degli eventi. L'assessore Samorì ricorda Michele Scarponi

    • 16 anni da compiere, una carriera promettente: cresce bene il decatleta Francesco Amici

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento