Scherma, altre soddisfazioni: Vitali, Cortini e Cappelletti vincono il Campionato Regionale U14

Un altro importante risultato è stato quello di Alessandro Palazzi, undicesimo nella Coppa Italia cadetti U17 disputata a Casale Monferrato

A Sorbolo in provincia di Parma il mercoledì scorso si è disputato il campionato emiliano romagnolo di scherma per under 14 a cui ha partecipato, cimentandosi sia nella spada che nel fioretto, un folto gruppo di atleti del Circolo Schermistico Forlivese. Viste le molte categorie presenti è stata una lunghissima giornata di gare iniziata al martino presto e conclusa con il buio. I colori biancorossi al solito sono stati protagonisti, tre titoli sono stati conquistati dai forlivesi e altri sfuggiti di poco.

Asia Vitali e Leonardo Cortini hanno vinto le categorie ragazze e ragazzi per quanto riguarda la spada, Riccardo Cappelletti ha invece ottenuto il successo sempre tra i ragazzi ma nel fioretto.  Ai successi si sono aggiunti ben tre piazzamenti sl secondo gradino del podio (Adriano Rocca nella spada e Riccardo magni nel fioretto) e sei terzi posti (Chiara Castagnoli, Lucia Lena, Francesca Torelli, Greta Versari, Riccardo Magni nella spada e Sofia Panciatichi nel fioretto). Un altro importante risultato è stato quello di Alessandro Palazzi, undicesimo nella Coppa Italia cadetti U17 disputata a Casale Monferrato. Questo piazzamento permette al quattordicenne Palazzi di qualificarsi, già nell’anno di esordio nella categoria, alla finale di Campionato Italiano che si disputerà a fine mese a Lecce. 

vasumi-2

vitali-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

Torna su
ForlìToday è in caricamento