Scherma giovanile, il forlivese Dario Remondini convocato in nazionale

Dario Remondini è stato convocato in nazionale per difendere i colori azzurri nei Campionati del Mediterraneo giovanili che si terranno la prossima settimana a Cagliari.

Lo spadista Forlivese Dario Remondini è stato chiamato a fare parte della squadra italiana per i Campionati del Mediterraneo di scherma che si svolgeranno la prossima settimana a Cagliari. E’ una manifestazione che mette a confronto le migliori promesse dei paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo e che vede la presenza di moltissimi atleti.  Remondini, primo nel ranking nazionale cadetti, è da tempo seguito con attenzione dal CT della nazionale Sandro Cuomo, medaglia d’oro olimpica ad Atlanta, che quest'anno lo ha inserito stabilmente nella formazione azzurra U17.  La chiamata in azzurro è una grandissima soddisfazione anche per il Circolo Schermistico Forlivese, la società in cui da sempre milita Remondini, e per Maestri Efrosinin e Mazzetti che lo seguono fin dagli esordi ed è una dimostrazione ulteriore della alta valenza della scherma insegnata e praticata nella nostra città. 

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Top Hairstylist in città: scopri a chi affidare il tuo prossimo cambio di stile

  • Evitare la bolletta salata in estate con questi 3 suggerimenti

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Accertato un caso di Dengue a Forlì: scatta il Piano di disinfestazione contro la zanzara tigre

Torna su
ForlìToday è in caricamento