Scherma, gli under 14 forlivesi sbancano a Caserta con Leonardo Cortini e Riccardo Magni

Gli under 14 hanno affrontato la trasferta più lunga della stagione per disputare a Caserta la seconda prova nazionale di spada del Gran Premio Giovanissimi Kinder+Sport

Nella foto Magni con il maestro Igor Efrosinin

Mentre cresce giorno dopo giorno l’attesa per la gara al mondiale cadetti di Dario Remondini in programma sabato, gli under 14 hanno affrontato la trasferta più lunga della stagione per disputare a Caserta la seconda prova nazionale di spada del Gran Premio Giovanissimi Kinder+Sport. Il lungo trasferimento per raggiungere la sede di gara è stato ampiamente ripagato dai risultati ottenuti dal folto gruppo di forlivesi presenti.  A portare i colori biancorossi del Circolo Schermistico Forlivese sul gradino più alto del podio sono stati Leonardo Cortini e Riccardo Magni.

Cortini vincitore nella categoria ragazzi su Lorenzo Rocchigiani di Orvieto è salito sul podio assieme al compagno Riccardo Cappelletti. Cappelletti si è classificato al terzo posto fermato in semifinale proprio dal compagno di sala. Una doppietta, quella del Circolo Schermistico Forlivese, che la dice lunga sulla superiorità messa in luce dagli atleti forlivesi. Riccardo Magni invece ha bissato il successo conquistando la categoria di accesso, i maschietti, battendo per un solo punto il cervese Sonnessa in una finale equilibratissima. In questa gara ottimo risultato anche per Marcello Ghetti che è riuscito ad entrare nella finale a otto classificandosi brillantemente in quinta posizione. Finali a otto ottenute anche da Asia Vitali, quinta e per una volta senza podio, che conferma comunque la leadership tra le ragazze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento