Sessant'anni mondiali: tanti campioni del ciclismo per festeggiare Ercole Baldini

Compie sessant'anni la vittoria di Ercole Baldini al Mondiale del 1958. Per l'anniversario arrivano Francesco Moser, Gianni Bugno e tanti altri protagonisti del pedale

Sabato la società ciclistica "U.C. Scat" di Forlì organizza un tributo per i 60 anni da campione del mondo del ciclista Ercole Baldini. Appuntamento alle 15.30 all'auditorium della Cassa dei Risparmi di Forlì (via Flavio Biondo, 16). Al termine segue un buffet. Saranno presenti all'evento Aldo e Francesco Moser, Adorni Vittorio, Gianni Bugno, Gianni Motta, Roberto Poggiali, Italo Zilioli, Franco Balmagnon, Arnaldo Pambianco e tanti ex professionisti romagnoli guidati da Guido Neri. Sessant'anni fa, nel 1958, il mitico Ercole Baldini vinse il Giro d'Italia, mentre il 31 agosto dello stesso anno si impose sul circuito di Reims, in Francia, indossando la maglia di campione del mondo di ciclismo su strada. Principale favorito di quell’edizione era Louis Bobet, che giocava in casa.

A sei decenni di distanza, il Treno di Forlì continua a stupirsi dell’interesse che suscitò la grande impresa: "Quel giorno andai forte, ma ebbi anche tanta fortuna". Baldini dimostra di essere anche campione d’umiltà, ma i giornali dell’epoca parlano concordi e senza mezzi termini di un gesto straordinario, rimasto scolpito nella storia delle due ruote. “Quando correvo (è stato professionista dal 1957 al 1964, ndr) il ciclismo era lo sport più seguito dagli italiani, un po’ come il calcio oggi, e vincere un mondiale, un Giro o una classica non era mai scontato: quando eravamo in strada, avevamo addosso i riflettori e le aspettative di milioni di persone e si cercava di dare il massimo”.

Nel Museo personale allestito al piano terra della sua residenza di Villanova, Ercole è riuscito a fermare il tempo delle sue imprese: ci sono la bici con cui vinse il Mondiale, la maglia iridata, i titoli a caratteri cubitali dei quotidiani dell’epoca. Baldini, nel triennio tra il 1956 e il 1958 si aggiudicò un Grand Prix des Nations, un campionato italiano su pista e due titoli italiani su strada, un campionato del mondo su pista e un mondiale su strada, un titolo olimpico in linea e il 41esimo Giro d'Italia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Mi servono soldi per l'operazione di mia figlia", così impietosiva gli anziani: preso truffatore seriale

  • Cronaca

    "Piano degli investimenti": il Comune sblocca oltre 5 milioni per Foro Boario, nuova sede della Municipale e centro

  • Cronaca

    Fondi per le telecamere, Forlì ottiene 100mila euro: ha indice di criminalità "molto elevato"

  • Economia

    Pmi day, 11 imprese aprono le porte alle nuove generazioni e si raccontano

I più letti della settimana

  • Dopo il tamponamento l'auto colpisce un palo e si ribalta: muore volto noto forlivese

  • Tragedia di via Bidente, secondo la Municipale chi ha causato l'incidente era ubriaco

  • Schianto in sorpasso tra più veicoli nel tunnel: chiusa fino in serata la tangenziale

  • Ancora uno schianto sulle nostre strade, questa volta è via Bidente il teatro dell'incidente

  • Travolge nella nebbia il camion dei rifiuti fermo a bordo strada: grave un 49enne

  • Investito da un'auto dopo esser uscito da scuola: paura per un bimbo di 11 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento