Softball, Forlì corsara a Roma: torna dalla capitale con due importanti vittorie

Si è giocata la 5^ giornata del girone di ritorno del Girone B. la Poderi del Nespoli in trasferta a Roma aveva un solo obiettivo quello di vincere e così è stato

Si è giocata la 5^ giornata del girone di ritorno del Girone B. la Poderi del Nespoli in trasferta a Roma aveva un solo obiettivo quello di vincere e così è stato, 7-2 e 11-0, al 5° inning, i risultati dei due incontri. Contestualmente anche le altre contenti ai play-off hanno fatto bottino pieno lasciando così immutata la classifica del girone e rimandando alle ultime due giornate il verdetto di chi e come accederà alla post season.

A Roma sotto un sole cocente si sono giocate le due gare fra Pro Roma e Poderi dal Nespoli, in gara uno anche se il risultato finale è netto per i primi tre inning le mazze romagnole faticano ad incocciare i lanci di Fabiana Fabrizi in pedana per le capitoline. Al quarto inning si sblocca il risultato con un corridore in base su ball, tre valide consecutive Cacciamani, Ricchi e Onofri Carlotta portano il primo punto, i successivi due punti entrano sfruttando un errore della difesa romana su battuta di Veronica Onofri ed infine il quarto punto entra su lancio pazzo, lo staff della Roma opta per un cambio Salvini sostituisce Fabrizi in pedana e chiude senza altri punti l’inning. Il manager forlivese toglie Cacciamani dalla pedana facendo entrare Zanotti.  Le forlivesi al quinto portano un altro allungo con due out la valida più errore di Carlotta Onofri porta a casa due punti per il 6-0 parziale, Zanotti in pedana tiene sotto controllo le mazze avversarie, al settimo inning il settimo punto forlivese sulla nuova entrata Marocchini, triplo di Gano spinta poi a casa dalla volata di sacrificio di Ricchi per il 7-0. Nella seconda parte dell’inning una reazione della padroni di casa, Zanotti concede due base per ball e sul singolo di Alessandrini viene preferito l’eliminato in diamante invece di non fare segnare il secondo punto, scelta che premia visto il successivo terzo out e la chiusura del match.  Sette le valide messe a segno dalle romagnole (2 su 3 di Carlotta Onofri) contro le due delle Romane. Cacciamani chiude con tre inning lanciati 0 valide e 6 strike out su 9 battitori affrontati.

Gara 2 in pedana per la ProRoma  viene schierata il primo rilievo di gara 1 Salvini, opposta a Carlotta Onofri in batteria con Maroni per le romagnole. La Poderi dal Nespoli parte subito alla grande 6 valide di cui due doppi di Grifagno e Gano aprono la gare 5 i punti messi a segno. Con questo vantaggio inizia la gara in pedana per Carlotta Onofri che chiude la strada alla mazze avversarie, sarà solo una la valida concessa nei cinque inning lanciati, tre basi ball e 5 strike out, con nessun corridore che arriva sul sacchetto di terza base.  Detto dei primi 5 punti, al terzo inning sulla rientrante pitcher Fabrizi l’attacco forlivese preme sull’acceleratore, valida, colpito e due errori della difesa fanno entrare un punto, con le basi piene Gano colpisce un lungo doppio che sparecchia per 3 punti a casa portando a 9-0 parziale che viene incrementato al 5 inning con altri due punti frutto di quattro valide per un 11-0 che rimarrà tale alla fine dell’inning e alla conseguente chiusura anticipata dell’incontro.  15 le valide messe a segno dalle forlivesi, 3 su 3 di Gano e Ricchi, 3 su 4 di Grifagno e Carlotta Onofri.

Come detto all’inizio con la doppia vittoria di Bologna su Parma, e lo sweep, a sorpresa, della Sestese sulle Thunders di Castelfranco, prive della pitcher americana,  la classifica vede ancora quattro formazioni contendersi le tre posizioni rimanenti per la griglia play-off. Per ora le venete del Castelfranco con 13 vittorie e 10 sconfitte sono al secondo posto, a loro rimane sono un eventuale recupero con la Sestese per concludere la regular season e quindi le prossime due settimane saranno spettatori interessati agli altri scontri. Alla terza piazza momentaneamente c’è la Poderi dal Nespoli con 11 vinte e 9 perse con quattro gare ancora da giocare due con Bussolengo, primo del girone, e due contro la diretta concorrente Sestese, a pari merito il Bologna con 12 vinte e 10 perse e solo una giornata da disputare contro il fanalino di cosa della Roma, a chiudere il quartetto le toscane della Sestese co 10 vittorie e 9 sconfitte dovranno affrontare nell’ordine Parma e La Poderi dal Nespoli sul diamante forlivese in un doppio incontro che potrebbe valere il pass per i play-off, le toscane hanno inoltre il recupero, se necessario, con le venete del Castelfranco.

Nel Girone A la doppia vittoria del Bollate sul Nuoro, non cambia niente in classifica, la contestuale doppia vittoria del Saronno sul Legnano ed il pareggio fra Caronno e Collecchio, mettono le tre formazioni Caronno, Collecchio e Saronno alla pari in classifica con 11 vittorie e 7 sconfitte e saranno le gare dell’ultima giornata di campionato del 29/07 a decidere la griglia di accesso ai play-off del girone A.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Aeroporto, c'è l'ok dell'Enac alla cordata: il Ridolfi tornerà a volare

  • Cronaca

    Si cerca questa ragazza, è assente da circa due giorni: appello su Facebook

  • Politica

    Dopo lo shock di Imola il Pd chiama a raccolta tutti: "Congressi a tutti i livelli"

  • Cronaca

    Il bilancio della Guardia di Finanza: scoperti 91 evasori ignoti al fisco

I più letti della settimana

  • Notte da far west: prima un muro di fuoco per bloccare la strada, poi l'assalto al distributore

  • Arriva la rinfrescata temporalesca: "Possibili grandinate con raffiche di vento"

  • Liceo Scientifico, i bocciati sono 40. Sui banchi della maturità saranno in 193

  • Drammatico schianto frontale vicino all'ospedale: una persona gravemente ferita al "Bufalini"

  • Mucca imbizzarrita semina il caos, alla fine viene abbattuta: la protesta degli animalisti

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 285 studenti: l'elenco dei bravissimi

Torna su
ForlìToday è in caricamento