Softball, Forlì espugna anche Caronno e resta in scia a Bussolengo

Le due vittorie sul Caronno tengono in scia la Poderi dal Nespoli alla capolista Bussolengo che conduce con una partita di vantaggio

 Continua il tour de force della Poderi dal Nespoli, dopo la doppia vittoria, di mercoledì scorso, in terra lombarda contro il Rheavendors Caronno  7-2 e 2-1 i finale delle due gare, sabato le forlivesi saranno di nuovo in viaggio questa volta in Friuli Venezia Giulia ad Azzano Decimo per incontrare la formazione della Metalco Castellana per la terza giornata del girone di ritorno della campionato di serie A1. Le due vittorie sul Caronno tengono in scia la Poderi dal Nespoli alla capolista Bussolengo che conduce con una partita di vantaggio,

Gara 1 vinta di potenza dalla Poderi del Nespoli 4 fuoricampo segnano l’incontro, in pedana come da previsione Cacciamani affronta Durot, al primo inning Forlì riempie le basi ma non riesce a segnare, mentre il Caronno segna subito con i primi due battitori, Alicart singolo, segue Jaurez triplo e primo punto sul tabellone. Colpita a freddo la Poderi ci riprova ma anche al secondo inning lascia due corridori sulle basi ma non segna, alla fine saranno ben 11 i rimasti in base per Forlì. Cacciamani intanto tiene a freno le mazze della padrone di casa, al terzo attacco finalmente le romagnole concretizzano e lo fanno alla grande, Piancastelli in Base su Ball nel box la nuova americana Thomas batte la palla ben oltre la recinzione per un HR da 2 punti, segue Ricchi nel box che replica con un solo HR  che porta il parziale sul 3-1 per le romagnole. Il copione di ripete al 4° inning con due corridori in base Thomas batte un altro HR che questa volta vale 3 punti, Thomas chiuderà con 3 su 3 di cui 2 HR e 5 RBI. Alla quinta ripresa le due straniere del Caronno con due doppi consecutivi segnano il punto numero due delle varesine, il parziale si porta sul 6-2 per Forlì. Al 6 inning Piancastelli non è da meno delle compagne e batte il 4 HR della serata che fissa il punteggio sul 7-2. In pedana Banchelli sostituisce Cacciamani che nonostante i soli 5 inning lanciati riesce ad andare in doppia cifra con gli strike-out in totale 12 su 21 battitori affrontati, la pitcher fiorentina del Forlì tiene a freno le mazze avversarie concedendo in due inning solo 1 valida e mettendo a segno 3 strike-out. Al settimo nell’ultimo attacco le romagnole riempiono le basi ma non incrementano ulteriormente il bottino e la gara si chiude con il punteggio di 7-1 per la Poderi dal Nespoli.

Gara 2 si affrontano in pedana Pauly per Forlì contro la venezuelana Juarez, lo scorso anno compagne di squadra a Bollate. La Poderi accelera subito i tempi e passa alla prima ripresa, Maulden lima una baseball, e con un out Piancastelli batte un doppio che vale il primo punto 1-0. I due pitcher prendono le redini dell’incontro e se Pauly non concede nulla, l’attacco forlivese in tutti gli inning mette sempre qualcuno in base. Al 4 inning le uniche due valide dell’incontro del Caronno due doppi di Alicart e Ambrosi riaprono la gara 1-1 il parziale. Le romagnole ci provano subito a ripassare in vantaggio, al 5° inning ghiotta occasione con basi piene, intenzionale a Piancastelli e a Thomas Ricchi batte una lunga volata che viene presa al volo dall’esterno sinistro a meno di un metro della recinzione del fuoricampo per il terzo out. Il punto era nell’aria e si materializza alla ripresa successiva Cacciamani batte un doppio, sul sacrificio di Veronica Onofri corre in terza e sarà la giovane Maroni a battere in diamante una rimbalzante che permette a Cacciamani di pestare il piatto di casa base per il 2-1 episodio questo che chiude praticamente la gara Pauly e Juarez non concedono più nulla agli attacchi e la Poderi dal Nespoli sigla un altro sweep in questo campionato.

Come detto all’inizio con questa doppia vittoria la Poderi rimane in scia del Bussolengo che guida con una gara di vantaggio, mentre allunga a due gare la differenza che la separa dalla terza in classifica la formazione del Saronno. Queste tre squadre sono anche le uniche delle 10 formazione del campionato ad avere 22 gare disputate, mentre già la quarta classificata il Bollate ad ora ha disputato 16 delle 22 gare previste finora. Nella giornata di mercoledì si è anche giocato il recupero delle gare fra Castellana e Parma rinviate il 25 arile le gare sono finite in pareggio in gara 1 tutto succede al 6 inning la Metalco passa sul 3-0 risponde l’old parma con 4 punti che poi difende nell’ultimo attacco. In gara 2 una ottima Tarango per le venete con 18 K e solo due valide blocca l’attacco parmigiano mentre le mazze della Metalco con 7 valide portano a 5 punti il bottino  e chiudono a proprio favore gara 2 sul punteggio di 5-0. 

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Giugno, le sagre sbocciano in tutta la Romagna: ecco tutti gli imperdibili appuntamenti

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

  • Il Consiglio comunale che verrà in attesa della nuova giunta: la metà dei seggi alla Lega

Torna su
ForlìToday è in caricamento