Softball, Forlì piazza la doppietta contro le venete della Metalco di Castelfranco 

Con queste due vittorie e in virtù che le uniche due squadre a punteggio pieno, Saronno e Bollate sabato hanno pareggiato nei rispettivi incontri, le forlivesi scalano la classifica e si posizionano nel gruppo dei secondi assieme a Saronno e Bologna 

Si chiude con una doppietta il sabato della Poderi dal Nespoli Forlì, sul diamante del Buscherini fa sue entrambe le gare che l’opponevano alle venete della Metalco di Castelfranco veneto 5-0 e 1-0 i finali delle partite. Con queste due vittorie e in virtù che le uniche due squadre a punteggio pieno, Saronno e Bollate sabato hanno pareggiato nei rispettivi incontri, le forlivesi scalano la classifica e si posizionano nel gruppo dei secondi assieme a Saronno e Bologna alle spalle di Bussolengo e Bollate avanti di una gara.

Gara 1 si è aperta e chiusa tutto in un inning, il terzo, sullo 0 a 0 l’attacco forlivese batte 5 delle 9 valide dell’incontro, con due out Grifagno batte un texas seguito da un errore che la piazza in seconda base, nel box entra Piancastelli che spara la pallina ben oltre la recinzione per i primi 2 punti dell’incontro, segue Ricchi che batte singolo, poi Cacciamani incoccia bene la pallina e la spedisce oltre la recinzione dell’esterno sinistro 4-0 il parziale. Cacciamani in pedana è in pieno controllo sulle mazze avversarie fino al sesto inning una sola valida concesse alle venete. Al quinto inning Piancastelli e Cacciamani confezionano un altro punto, singolo di Piancastelli, triplo di Cacciamani e il punteggio sale sul 5-0 per le forlivesi.

Al sesto inning prova di reazione delle venete, con un out le due americane Tarango e Texiera colpiscono due singoli ma non riesco ad andare oltre la seconda. Intanto Ciacciamani continua la raccolta si scalpi e chiude il settimo ed ultimo attacco veneto co tre strike-out per lei alla fine saranno 15 gli strike messi assegno contro le tre valide e le tre basi ball concesse. Cacciamani che anche nel box è stata protagonista come la compagna Piancastelli con 2 su 3 un fuoricampo a testa, per Cacciamani anche un triplo e in totale 5 i punti portati a casa dalle due giocatrici l’intero bottino dell’incontro per la Poderi.

Anche in gara 2 succede tutto in un inning il primo. In pedana di fronte le americane, Pauly per Forlì e Tarango per la Metalco. Pronti e via al primo inning nel box Maulden per Forlì apre le danze con un doppio, Grifagno con un perfetto bunt di sacrificio la porta in terza, segue Piancastelli batte in diamante ma la difesa, con un po d’affanno completa l’eliminazione in prima lasciando andare a segnare Maulden per 1-0. Da li in avanti i lanciatori la fanno da padrona, Tarango per le ospiti alla fine concederà solo 3 valide, meglio fa Pauly per Forlì che ne concederà solo 2. Al sesto inning una occasione da entrambe per parti, con due out l’attacco della Metalco mette due corridori in base singolo di Scott più baseball a Tarango ma la forte battuta di Texeira viene intercettata dal terza base Cerioni che assiste il prima base per la terza eliminazione, proteste delle venete che reclamavano sulla chiamata molto stretta ed il conseguente eliminato in prima. Anche la Poderi ha la sua ultima occasione nelle medesima ripresa. Maulden viene colpita, Grifagno batte un singolo ma con due in base prima Piancastelli poi Ricchi alzano due lunghe palle sugli esterni per i primi due eliminati ed lo strike out su Cacciamani chiude la ripresa. Il settimo ed ultimo attacco delle venete si chiude all’insegna del pitcher forlivese con un out due strike out consecutivi chiudono l’incontro. Per il pitcher forlivese Pauly 10 gli strike out messi a segno due le valide ed una baseball concessa.

Negli altri incontri della giornata il Bussolengo ha sbancato Saronno con due nette vittorie 5-1 il risultato di gara 1 e 6-2 in gara 2, risultati che gli permettono di agganciare il Bollate in vetta alla classifica. Bollate che cede la prima gara della stagione, nel derby lombardo contro il Caronno, perde gara 1 con il netto punteggio di 7-1 per le varesine e vince poi gara 2 con il minino scarto 1-0 per il Bollate. Prima vittoria stagionale per il Caserta contro il Parma, in gara 2 vince 1-0 al secondo extra inning, mentre in gara 1 aveva ceduto alle parmensi, 3-2 il finale, all’ultimo inning dopo aver condotto in testa tutta la gara. Nell’ultima sfida della giornata giocata domenica a Pianoro le padrone di casa della Tecnolaser firmano la prima doppietta di stagione a scapito del Collecchio, si impongo nettamente in gara 1 6-0 il punteggio a favore delle felsinee che poi si ripetono, seppur con il minimo scarto 1-0 in gara 2.

La classifica vede in testa Bollate e Bussolengo con 5 vittore ed 1 sconfitta, seguite dal trio Poderi dal Nespoli, Bologna e Saronno ad una lunghezza 4V – 2 P , dietro segue un altro trio formato da Caronno, Parma e Castellana 2V-4P a chiudere il due Collecchio e Caserta con una sola vittoria e cinque gare perse.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

Torna su
ForlìToday è in caricamento