Sport per l'Irst, dopo 240 km il forlivese Sandro Valbonesi taglia il traguardo

Tagliano il traguardo l'atleta forlivese Sandro Valbonesi e il suo gruppo di sei podisti dell'Associazione Dilettantistica 'Corri Forrest' che mercoledì, sono partiti da Viareggio a piedi in direzione Cesenatico per l'impresa sportiva a scopo benefico "Tirreno - Adriatico Running"

Tagliano il traguardo l’atleta forlivese Sandro Valbonesi e il suo gruppo di sei podisti dell’Associazione Dilettantistica ‘Corri Forrest’ che mercoledì, sono partiti da Viareggio a piedi in direzione Cesenatico per l’impresa sportiva a scopo benefico “Tirreno – Adriatico Running”. Una corsa di 240 km in cui i corridori hanno “unito” simbolicamente i due maggiori mari d’Italia in un abbraccio di solidarietà. La “fatica” sportiva è destinata, infatti, alla sensibilizzazione e alla raccolta fondi per l'Istituto Tumori della Romagna IRST – IRCCS di Meldola. In particolare, quest’anno, il ricavato sarà devoluto al servizio di trasporto gratuito per pazienti oncologici e loro familiari dell’IRST.

Sono cinque le giornate trascorse sulle strade toscane e romagnole. Prima di toccare Cesenatico, gli arrivi intermedi sono stati Fucecchio, Firenze, San Godenzo in Toscana e sabato il gruppo arriverà in terre romagnole raggiungendo la quarta tappa a Castrocaro-Terra del Sole. Ad ogni passaggio dei runner è stata organizzata una vera festa. A Castrocaro – Terra del Sole per accogliere i podisti in viale Marconi, all’altezza del pattinodromo alle ore 17, ci saranno gli sbandieratori e una mini-corsa fianco a fianco con i ragazzi delle scuole medie ed elementari. A Terra del Sole l’accoglienza sarà, verso le 17.30 in Piazza D’Armi, nelle mani degli Sbandieratori Musici e uomini D’Arme. Nel frattempo alle ore 16:30 sarà offerto a grandi e piccini uno spettacolo di magia del “Mago Millionaire” presso Porta Fiorentina sempre a Terra del Sole. Al Palazzo Pretorio sarà esposto il quadro “Tirreno Adriatico Running 2014 - la solidarietà attraverso l’Italia” di Grovignani che verrà battuto all’asta all’arrivo degli atleti; l’incasso sarà interamente devoluto. Alle ore 20 è prevista la cena al ristorante “La Cantinaza “ con il “Menù del Podista” a € 20 di cui 5 € verranno devoluti.

Il giorno seguente, domenica , il gruppo di runner ripartirà alle 9 da Piazza D’Armi di Terra del Sole, passando per piazza Saffi a Forlì verso le 10 e arriverà a Cesenatico, altezza Ponte del Gatto, intorno alle 16. Da qui partirà una mini-passeggiata con i ragazzi di Cesenatico passando da piazza Ubaldo Comandini per coinvolgere i più piccoli fino al traguardo finale in piazza A.Costa dove sarà allestito un punto di ristoro per bambini offerto dal “Grand Hotel Cesenatico”.

Dopo tante imprese in solitaria, quest’anno, per la prima volta, Sandro Valbonesi è stato accompagnato da un gruppo di sei podisti (in ordine sparso: Luca Scotti, Emanuel Pirangeli, Daniele Giovannetti, Marco Mini, Roberto Targhini, Marco Mengozzi; cui si aggiungono quattro amici per il supporto logistico: Giampaolo Ravanelli, Sandro Vitali, Luigi Venturi, Giuliano Marzocchi). Tutti atleti iscritti alla Corri Forrest, gruppo nato per far sport – anche ad alto livello – ma sempre col sorriso sul volto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Doccia fredda sui lavoratori del centro commerciale: "Ridotti ulteriormente i festivi di chiusura"

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

  • Travolta dal vicino al volante di un furgoncino: ennesima sciagura sulle strade del Forlivese

  • Anche a Forlì le 'Sardine' scendono in piazza: "Riempiamo i cervelli, se no altri riempiranno le pance"

Torna su
ForlìToday è in caricamento