Supercoppa a Siena, gioia Pianigiani

Non nasconde la delusione, coach Andrea Trinchieri. In effetti Cantù pareva poter far sua la SuperCoppa "e invece - spiega il tecnico dei lombardi - abbiamo peccatoi gravemente di mentalità

Non nasconde la delusione, coach Andrea Trinchieri. In effetti Cantù pareva poter far sua la SuperCoppa "e invece - spiega il tecnico dei lombardi - abbiamo peccatoi gravemente di mentalità. Sul +8 abbiamo commesso due-tre errori che gridano vendetta. Purtroppo ci siamo persi proprio nel momento in cui Siena ha ingranato ovvero sulle triple di Lavrinovic e Kaukenas; un bel colpo ce l'ha dato il quinto fallo di Leunen".

Sono soddisfatto – attacca invece il senese Simone Pianigiani fresco vincitore, lui sì, del primo trofeo stagionale – affrontare in un momento dell'anno così, con tanti giocatori fuori allenamento, una partita di questa intensità era bello scoglio. Lo sapevamo però ci tenevamo troppo, volevamo sopportare gli errori buttando in campo l'orgoglio e ci siuamo riusciti. Nel primo tempo abbiamo arrancato con Cantù più pronta e brava a far un gioco da Eurolerga, duro e difensivo ma siamo stati bravi a reagire. Mi è piaciuto il nostro modo di riprendere feeling e vincere una partita così dura. Con una mentalità così si può andar parecchio lontano”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento