Taekwondo, Martina Corelli dell'Edera ai Campionati del Mondo Assoluti

Un traguardo importantissimo per la ragazza, a soli 18 anni, e anche per la società

La Polisportiva Edera festeggia un nuovo importante successo sportivo con la sezione Taekwondo. L'atleta classe 2000, residente a Lavezzola in provincia di Ravenna ma tesserata con la Polisportiva Edera Forli dove si allena sotto la direzione tecnica dell'allenatore Federale Filippo Rosati, ha superato la dura selezione al centro di preparazione olimpica Giulio Onesti di Roma e disputerà cosi il Campionato del Mondo Assoluto che si svolgerà a Manchester da mercoledì a domenica.

Un traguardo importantissimo per la ragazza, a soli 18 anni, e anche per la società che dopo aver portato la sua scuola femminile a due mondiali cadetti e a due junior ha la grande soddisfazione di portare un'atleta ai mondiali assoluti. Martina gareggerà nella categoria -49kg e sarà sul quadrato di gara venerdì. L'ederina ha iniziato taekwondo da piccolissima a Lugo per poi continuare presso la Polisportiva Voltana e successivamente trasferendosi alla Polisportiva Edera dove poteva trovare un numero di atlete femminili di altissimo livello per poter progredire con la sua crescita agonistica. Martina ha già partecipato a numerosi eventi internazionali e vanta due quinti posti agli Europei Junior e agli Europei Senior, e un bronzo ai Campionati Mondiali Junior del 2016 a Burnaby in Canada oltre a numerosissime medaglie nei tornei internazionali che permettono di guadagnare punti per il ranking olimpico.

Proprio il mondiale metterà in palio 120 punti essendo così un crocevia fondamentale per la qualificazione alle olimpiadi di Tokyo del prossimo anno. Il suo coach: “Martina si è inserita perfettamente nel contesto della storica Polisportiva Edera e nonostante i sacrifici, per i viaggi costanti che deve fare per allenarsi (50min a tratta tra casa e palestra), gli impegni con la scuola dove Martina ha la media altissima e si appresta alla maturità, ed i costanti raduni con la Nazionale, è sempre riuscita a dare il massimo e ad essere un esempio di impegno e sacrificio per i compagni!! Noi siamo davvero soddisfatti di averla con noi e speriamo davvero di poterle dare quella qualità che le permetterà di crescere ulteriormente e di raggiungere i più grandi traguardi. Un mondiale assoluto a 18 anni è qualcosa di grande, deve dare il suo massimo senza pensare al risultato, si confonterà con campionesse olimpiche e mondiali e sarà per lei un bel banco di prova per testare il lavoro fatto in questi mesi".

Per Martina poi le soddisfazioni non finiscono qui, perchè dopo il Campionato del Mondo avrà l'onore di partecipare al Gran Prix di Roma, un evento di una spettacolarità assoluta che riunisce i migliori 32 atleti del mondo nella stupenda cornice del Foro Italico e che vedrà impegnati anche altri atleti della Polisportiva Edera che saranno di scena dopo il Gran Prix nella Coppa Italia a squadre regionali. I forlivesi saranno Diana Calugareanu (-41kg), Veronica Rosetti (-46kg), Linda Cecchi (-52kg), Ilhame Chafoui (-55kg), Giorgia Di Martino (-63kg), Federico Spada (-51kg), Domenico Tarulli (-55kg) e Francesca Raggi (+67kg), un vero e proprio squadrone nel team Emilia Romagna sotto la guida del loro coach Rosati che segue anche la squadra regionale insieme ai tecnici Ginco Scutti (Medicina), Michele Tambaro (Reggio Emilia) e Daniele Frascari (Reggio Emilia). Alla squadra mancherà purtroppo Letizia Biserni (-44kg) impegnata negli stessi giorni con gli esami di terza media.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Interviste ai candidati, Zattini: "Dopo 50 anni cambiare è funzionale al bene comune"

  • Politica

    Programmi a confronto sulle tasse comunali: come i candidati vogliono rimodularle o abbassarle

  • Cronaca

    La classifica dei Comuni più virtuosi e efficienti d'Italia: Cesena chiude davanti a Forlì

  • Cronaca

    Sanità, il presidente dello Ior Dino Amadori: "La Rete Oncologica va completata in fretta"

I più letti della settimana

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Tragedia sui binari: circolazione dei treni rallentata al mattino tra Forlì e Faenza

  • In un bar del centro: "Scusi dov'è il San Domenico?". Risposta: "Non so, non me ne intendo"

  • Forte temporale colpisce il Forlivese, tanta pioggia in pochi minuti: diversi allagamenti

  • Rocambolesco schianto, dopo l'impatto un furgone finisce ruote all'aria: due donne ferite

  • Ritirata l'acqua, sale l'onda della rabbia: "Aziende devastate, pavimenti sollevati in casa"

Torna su
ForlìToday è in caricamento