Vela, Michele Zambelli alla "Rolex Middle Sea Race"

Illumia 12 con Zambelli/Tosi entra nel vivo della regata. Dopo un inizio con poco vento e situazione meteo instabile si aspetta il vento dopo la punta della Sicilia per la discesa verso sud.

Sabato con il tradizionale colpo di cannone è partita la Rolex Middle Sea Race con oltre 100 imbarcazioni sulla linea di partenza. Un vento leggero da Est ha accompagnato gli equipaggi verso la regata d’altura più interessante ed impegnativa del Mediterraneo.
Condizioni poco oceaniche per Illumia 12 il Class 9.50 di Michele Zambelli che in coppia con Luca Tosi ha cercato di entrare nel gruppo di testa. 

“Durante la prima notte, dichiara lo skipper romagnolo, i venti leggeri di bolina ci hanno fatto perdere la flotta dei primi, però Illumia 12 scivola bene e con Luca c’è un bellissimo affiatamento. Il passaggio a Stromboli è stato impegnativo con molti cambi vela per uscire dal suo cono d’ombra che ci avrebbe lasciato in bonaccia. Speriamo che il meteo sia favorevole dopo la punta della Sicilia.”

Uno scirocco teso infatti interessa solo la parte Ovest lasciando con poco vento le barche ora nella zona di San Vito Lo Capo. 

Obiettivo quindi è raggiungere il waypoint di Favignana per poi iniziare la discesa verso sud dove mancheranno ancora circa 300 delle 608 miglia di percorso, entrando così nella seconda fase della regata ancora tutta da giocare. 

Nella mattinata di Martedì 25 ottobre Illumia12 entra finalmente nel canale dello scirocco e torna a segnare velocità vicine ai 10 nodi trovando finalmente delle condizioni più congeniali alle sue potenzialità. 

L’arrivo a Malta è previsto tra mercoledì e giovedì. 

Illumia 12 è inserita nella classe IRC Double Handed e al momento risulta al quarto posto nei tempi compensati. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Forbiciata" alla gola, convalidato l'arresto per tentato omicidio: resta in carcere

    • Cronaca

      Città europea dello sport, partenza sotto la cattiva stella della proteste

    • Cronaca

      Si aggiravano con fare sospetto a Villafranca: fermati due moldavi

    • Sport

      Unieuro, provarci non costa nulla: Forlì nella tana della corazzata Treviso

    I più letti della settimana

    • MotoGp, svelata la nuova Ducati: "Non abbiamo più scuse, ci resta solo da vincere"

    • Unieuro, c’è Darryl Jackson per il dopo Blackshear

    • Unieuro, mai una gioia: Ravenna fa suo il derby 62-70

    • Forlì ko, per Valli son magre soddisfazioni

    • Unieuro, fumata nera per Jackson: la guardia ex Caserta ha firmato con Scafati

    • I Tigers entrano nel cuore della città con un programma biennale di eventi

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento