Ferri Marini e Salvatico: contro il Villabiagio arriva il colpo esterno del Forlì

Da sottolineare l'omaggio della tifoseria biancorossa a Davide Astori, dedicando uno striscione al capitano della Fiorentina scomparso prematuramente il 4 marzo scorso

Colpo esterno del Forlì, che nel recupero della 29esima giornata di campionato si è imposto per 2-1 sul campo del Villabiagio. Per la squadra di mister Eugenio Benuzzi è stata una vittoria in rimonta. Passati in svantaggio per una sorta di patatrac difensivo, sfociato in un calcio di rigore, i biancorossi hanno subito raddrizzato il match con Ferri Marini, per poi trovare la rete dei tre punti nella ripresa con una prodezza di Salvatico. Una vittoria meritata arrivata al termine di un match complicato contro la terza forza del campionato. E' stata la compagine di Benuzzi a fare la partita e a creare il maggior numero di occasioni. Da sottolineare l'omaggio della tifoseria biancorossa a Davide Astori, dedicando uno striscione al capitano della Fiorentina scomparso prematuramente il 4 marzo scorso.

La partita

Mister Benuzzi si è affidato al 4-3-3 con Alessandro Semprini in porta; Mattia Martedì, Daniele Cavallari, capitan Alex Marco Marini e Salvatore Ferraro in difesa; Stefano Selvatico; Davide Ghidini e Luca Battistini a centrocampo; e terminale offensivo con Roberto Felici; Davide Ferri Marini e Gabriele Boilini. Otto di minuti di gioco ed i padroni di casa passano in vantaggio: tutto nasce da una disattenzione di Ghidini e Semprini, col primo a colpire il pallone col braccio nel tentativo di passarla all'estermo difensore. L'arbitro Andrea Ancora di Roma indica il dischetto e dagli undici metri Matteo Brunori spiazza il portiere biancorosso.

Non passa un minuto dal gol che Ghidini si fa subito perdonare: il difensore salta due uomini, gioca una palla verticale per Ferri Marini che non fallisce l'appuntamento col portiere Loris Kikrri, realizzando la rete dell'1-1. I Galletti hanno cercato la via del gol per due volte con Felici, ma senza fortuna (nel primo caso un tiro alto sopra la traversa, nel secondo una conclusione facile preda del portiere avversario). Ad inizio di ripresa arriva il colpo del ko dei biancorossi: Selvatico si libera ai 20 metri e lascia partire un bolide da 25 anni che si infila all'incrocio, battendo l'incolpevole Kikrri. Al 21'esimo i romagnoli sfiorano il tris con Ferri Marini, mentre al 44' Gramaccia si divora l'occasione del 2-2. Con questa vittoria il Forlì sale a quota 50.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Anzichè al lavoro si ubriaca e semina il panico in strada con incidenti: arrestato

  • Cronaca

    PolStrada di Rocca, via libera al trasloco all'ex caserma dei pompieri: "Evitata la chiusura del presidio"

  • Video

    Sport, wellness e tanta musica invadono il centro nel terzo "Mercoledì" d'estate

  • Meteo

    Arriva la rinfrescata temporalesca: "Possibili grandinate con raffiche di vento"

I più letti della settimana

  • Arriva l'eclissi di luna più lunga del secolo: Terra al "buio" per quasi due ore

  • Schianto sul Muraglione, in moto travolge un cicloturista: due elimediche sul posto

  • Liceo Scientifico, i bocciati sono 40. Sui banchi della maturità saranno in 193

  • Ancora uno schianto sulla SS67, centauro 38enne in gravi condizioni

  • Arriva la rinfrescata temporalesca: "Possibili grandinate con raffiche di vento"

  • Scomparso da sabato, ricerche con sistemi infrarossi per gli elicotteri dell'Esercito

Torna su
ForlìToday è in caricamento