Volley femminile, successo con l'amaro in bocca per la Bleuline Libertas

La Bleuline non sfrutta come doveva il doppio turno casalingo e ora si torna sul pullman, direzione Ancona dove la Bleuline tornerà in campo sabato prossimo

Torna al successo la Bleuline volley Forlì che dimentica il passo falso di una settimana fa contro Fermo e batte la Digitalpoint Pfelcin Perugia.  Un'altro tre a due, questa volta a favore delle forlivesi, che lascia però un pò di amaro in bocca e l'impressione di avere alla fine lasciato un punto per strada. Forlì infatti, avanti due a zero e 13-8 nel terzo set, stacca la spina consentendo alle umbre di rientrare piano piano in un match che Forlì aveva letteralmente dominato per oltre due set. Delgado, privo di Godenzoni colpita da un forte virus intestinale, lancia Morelli nel sestetto di partenza, con Capriotti che riprende il suo posto e le solite Valpiani, Bernabè, Sopranzetti e Caldara a completare lo starting six. La Bleuline parte bene, decisa a dimenticare l'ultima sconfitta, e non ci mette molto a mettere le cose in chiaro: Perugia non regge l'urto e la Bleuline chiude 25-14 il primo set.

Secondo parziale e le cose vanno ancora meglio: Macchi coi suoi recuperi guida una grande difesa, ottimo l'approccio di Morelli e Sopranzetti, il resto lo fa una Digitalpoint a tratti addirittura imbarazzante: quello che ne scaturisce è un 25-7 che lascia poco spazio ai commenti.  La Bleuline archivia due set in 38 minuti di orologio, la Digitalpoint è alle corde, e il terzo set pare una mezza fotocopia dei primi due: Valpiani spinge, Stradaioli risponde presente, la Libertas vola sul 13-8 e pare dirigersi ai titoli di coda. Ma non è così: Perugia trova la forza di reagire, impatta prima e mette addirittura la testa avanti per la prima volta del match sul 13-14. Ne esce un lungo testa a testa, dove Forlì trova anche il tempo di sciupare due match point, prima che il finale premi le ospiti col punteggio di 27-29. Gara riaperta, ora Perugia inizia a crederci e Forlì si inceppa un pò. Valpiani e Sopranzetti spingono, la Bleuline tocca il 19-14 a proprio favore e pare nuovamente trovare lo spunto per chiuderla. Ma ancora una volta non è così, Perugia reagisce ancora e trova la forza di vincere il set: è 2 a 2 e tutto da rifare. Il tie break è il solito copione: Forlì scappa sull'8 a 5, Perugia rientra e addirittura sorpassa, poi la Bleuline trova finalmente la forza per portarla a casa. Finisce 3 a 2, vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma le recriminazioni sono più di una. La Bleuline non sfrutta come doveva il doppio turno casalingo e ora si torna sul pullman, direzione Ancona dove la Bleuline tornerà in campo sabato prossimo.


Bleuline:

Sopranzetti 24

Caldara 3

Bernabe' 18

Valpiani 21

Capriotti 5

Yabre' n.e

Macchi Libero

Sgarzi 0

Morelli 10

Timoncini n.e.


All.re Delgado

Ass.te Ponticelli

Area degli allegati
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

Torna su
ForlìToday è in caricamento