Volley, l'Aics Forlì rimonta ma non basta: vince Bologna 3-2

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

La paura di vincere ancora una volta incatena una Aics a tratti ingarbugliata e a tratti quasi spettacolare. Il primo set le forlivesi partono un po contratte con qualche errore in ricezione e, tutto sommato, l'unica nota da rilevare è il fallo di formazione fischiato e alla richiesta di chi aveva commesso l'errore di posizione da parte di coach Polo, come risposta gli regalano un cartellino giallo. Il secondo set parte bene per le ospiti e prendono un largo vantaggio ( 17-11) poi le Bolognesi recuperano ma l’Aics non si scoraggia e va in vantaggio 24 a 21 ad un solo punto dal successo parziale. A questo punto interviene il "fato" che nega a capitan Labartino il punto che chiuderebbe il set e come succede in questi casi le ragazze si innervosiscono e la Venturoli fa suo anche il secondo parziale. 

Nel terzo e nel quarto si nota una netta prevalenza delle forlivesi che in particolare con Campana (a tratti incontenibile), con Garavini e col centrale Cristofori, ben servite dalla regista Lombini, perforano a più riprese le difese delle avversarie. Si alternano in campo anche i due liberi che, pur giocando una partita decorosa, alternano cose belle a cose meno precise soprattutto nel finale del secondo e quinto set. Si va al fatidico tie break con Aics subito avanti fino al 8 a 4. Si cambia campo e cambia la partita e con un parziale di 11 a 4 la Venturoli si prende i due punti e alle forlivesi rimane ancora una volta la delusione del punticino che fa comunque muovere la classifica. 

GOFFREDO GARDINI

Torna su
ForlìToday è in caricamento