Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adrenalina al Galliano Park: sfida contro il tempo con la pitbike elettrica. I segreti della Thundervolt raccontati da Loris Reggiani

 

Sfida contro il cronometro al Galliano Park. In palio una sella Thundervolt NK-E, l'elettrica nata da un'idea dell'ex pilota del Motomondiale Loris Reggiani, Giuseppe Sassi e Bruno Greppi, ed un posto totalmente gratuito sulla griglia di partenza del trofeo, che scatterà la prima domenica di luglio sul tracciato di Rieti. Il contest si svolto venerdì sul tracciato che sorge lungo la via Emilia, tra Forlì e Forlimpopoli, e gestito da Manuel Fabiano.

Alla prova - rivolta a piloti amatori da 14 anni in su (i non maggiorenni erano accompagnati da un genitore), che non abbiamo partecipato a nessuna gara, trofeo o campionato, nel 2018 e nel 2019 - si sono sfidati appassionati da tutt'Italia, anche da Roma e Napoli. In totale erano 38, seguiti dall'occhio attento di Reggiani.

Semplice la formula organizzata: per ciascun pilota due turni a disposizione. Per l'autore del miglior tempo in premio la sella di una NK-E oltre alla partecipazione al trofeo organizzato in collaborazione con la Fmi (il concorrente che vincerà il contest e parteciperà al campionato dovrà solo far fronte alle spese di trasferta e alle gomme). Reggiani ha spiegato ai microfoni di ForliToday i segreti della Thundervolt NK-E: il futuro del motociclismo è già presente.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento