Sport è divertimento già dai banchi: classe forlivese vince concorso della Walt Disney

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

C'è anche una scuola forlivese tra le 16 vincenti del concorso Walt Disney a livello nazionale “Muoviamoci Ragazzi!”. Si tratta della scuola secondaria di primo grado di San Martino, che con i propri professori Paolo Tumedei e Ivan Taroni ha elaborato un filmato realizzato da una troupe interna composta da alunni della classe prima D. Il concorso si è rivolto ai bambini delle classi quarte e quinte delle scuole elementari e agli studenti delle medie, con l’obiettivo di promuovere e divulgare il concetto del vivere bene, sensibilizzando i ragazzi sul tema delle corrette abitudini.

Mercoledì mattina il Palamarabini di Forlì ha ospitato una tappa del Walt Disney Tour. Ospite speciale è stato Maxime Mbandà, rugbista della Nazionale e delle Zebre Rugby. All'iniziativa hanno partecipato anche Marco Zuccherelli, tecnico FIR della Selezione Regionale Femminile, Beatrice Soglia e Laura Lamberti, rugbiste del Rugby Forlì 1979, Sara Samorì, assessore allo Sport di Forlì, Gabriella Garoia, dirigente scolastico IC 8 di Forlì, oltre ai docenti dell'istituto vincitore. Prossimo appuntamento dell'iniziativa saranno i “16 Muoviamoci Ragazzi Day”, una serie di giornate nelle scuole in compagnia degli atleti delle Federazioni che hanno preso parte al progetto: Federazione Judo Karate Lotta Arti Marziali, Federazione Ginnastica d’Italia, Federazione Italiana Pallacanestro e Federazione Italiana Rugby.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Il Giro d'Italia transita tra Forlimpopoli e Forlì, tutte le informazioni sulla viabilità: ecco come evitare i disagi

  • Video

    "Le telecamere non sparano raggi laser": Mercurio spiegato bene nel simpatico video dell'erborista

  • Video

    Il Giro d'Italia passa da Forlì tra due ali di folla: le immagini

  • Video

    M5S e Lega, sarà il "governo del cambiamento"? Così rispondono i forlivesi

Torna su
ForlìToday è in caricamento