Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Botellòn disobbediente", bevuta alcolica e raccolta firme. "Siamo un briciolo di vita"

Come avevano annunciato, i contestatori hanno consumato sul posto bevande in vetro e alcolici, in alcuni casi sfoderando dagli zaini anche bottiglie di super-alcolici

 

Manifestazione di protesta nella serata di giovedì in piazzetta della Misura, dietro il muncipio. Circa 200 persone, in gran parte giovani, hanno allestito il “Botellòn disobbediente”, un'azione di disobbedienza civile contro l'ordinanza anti-vetro e anti-alcol varata a fine agosto dal sindaco Gian Luca Zattini. Come avevano annunciato, i contestatori hanno consumato sul posto bevande in vetro e alcolici, in alcuni casi sfoderando dagli zaini anche bottiglie di super-alcolici.

I manifestanti si sono portati dietro sacchi neri per raccogliere i rifiuti prodotti. A controllare discretamente la manifestazione di protesta le forze dell'ordine, che hanno scelto di presenziare esclusivamente in abiti borghesi. Personale in divisa sha stazionato in piazza Saffi e piazza del Duomo. Partita intorno alle 22, la manifestazione è proseguita fino all'una. Quando è iniziato il consumo degli alcolici su area pubblica, quindi in violazione dell'ordinanza sindacale, le forze dell'ordine hanno scelto di mantenere un profilo basso per una migliore gestione dell'ordine pubblico.

Qui l'articolo completo

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento