Torce accese mentre suona l'inno d'Italia: il cuore degli oltre 4mila del Palafiera per il piccolo Diego Marisi

Il movimento della pallacanestro ha voluto ancora una volta far sentire il proprio affetto, ricordando il piccolo accendendo la luce della torcia degli smartphone durante l'Inno d'Italia

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

È trascorso un anno dal dramma del piccolo Diego Marisi, il bimbo di 7 anni figlio di Francesco, ex giocatore di basket, e nipote del noto allenatore Adolfo, scomparso a seguito di un malore. Il movimento della pallacanestro ha voluto ancora una volta far sentire il proprio affetto, ricordando il piccolo accendendo la luce della torcia degli smartphone durante l'Inno d'Italia. La luce è diventata il simbolo di Diego dopo che papà Francesco aveva ricordato come il figlioletto avesse paura del buio. I giorni successivi alla morte interi quartieri di Forlì accesero un lumino per il piccolo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Sgarbi porta il "Leonardo" a Forlì e lo presenta mentre si fa la barba: "Era un assoluto incapace"

  • Video

    Gru urta il ponte e precipita sulla strada: chiusa la statale

  • Video

    Un'intera aula universitaria del campus di Forlì si stringe in un grande abbraccio: "E' per te, prof"

  • Video

    Ha ben duemila anni: esami su una "pagnotta" recuperata durante gli scavi in Piazzale della Vittoria

Torna su
ForlìToday è in caricamento