Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Ho tutti dentro al cuore", i 113 anni di Guerina: la donna dei record spegne le candeline e riceve fiori

 

Ha celebrato le 113 primavere. Il segreto per una vita così longeva? "Mangiare senza esagerare e dormire il giusto, senza rinunciare a un bicchiere di vino durante i pasti". Guerina Amadei ha festeggiato il compleanno alla casa di risposo Drudi, struttura della quale è ospite, alla presenza del vescovo Livio Corazza e del sindaco Gianluca Zattini. L'appuntamento è stato organizzato delle Cooperative Àncora Servizi e In Cammino, soggetti accreditati per la gestione dei servizi socio assistenziali e sanitari nella struttura. A fare da contorno alla celebrazione musica, balli, animazione, buffet e una grande torta.

Guerina è tra le più longeve dell’Emilia Romagna e si classifica al quarto posto a livello nazionale. Nata a Meldola il 31 gennaio 1906, non si è mai sposata, fu in gioventù fidanzata, non ufficialmente, con il signor Edoardo, ma la sua famiglia si oppose al loro rapporto e anche a causa della partenza di Edoardo per la guerra il loro amore si interruppe e i due non si videro più. Guerina dopo aver lavorato a Meldola per una ditta privata trovò impiego come dattilografa all’Associazione Industriali di Milano e a 60 anni tornò in pensione a Meldola, ma per lei non ci fu il tempo per riposarsi, molto attaccata alla sua famiglia, si occupò a tempo pieno della madre e delle sue due sorelle, oggi ormai decedute.

La vita di Guerina è un viaggio meraviglioso che attraversa tutto il ‘900, in cui si susseguono i momenti felici passati a Meldola in famiglia, le soddisfazioni lavorative a Milano, le partite del Milan, (la sua squadra del cuore), ma anche di momenti dolorosi, in particolare durante le due Guerre Mondiali. Oggi Guerina fa un po’ fatica a camminare, ma è lucidissima e ama conversare con il personale e con gli altri ospiti della Residenza, tra questi vi sono anche dei suoi coetanei, infatti in struttura, oltre a Guerina, si contano altri 3 centenari: Tonino, Edera e Mafalda

Potrebbe Interessarti

  • La nube dell'incendio di Faenza arriva fino al mare, le immagini dall'alto col drone

  • Drammatico incendio a Faenza, le immagini notturne del rogo

  • Cuccioli di lupo a spasso per il Parco delle Foreste Casentinesi VIDEO

  • La straordinaria ripresa di un lupo libero in natura che ulula

Torna su
ForlìToday è in caricamento