Doppio suicidio, per gli inquirenti non c'è plagio o istigazione. Proseguono le indagini
Il caso del doppio suicidio

Doppio suicidio, per gli inquirenti non c'è plagio o istigazione. Proseguono le indagini

Il fascicolo giudiziario al momento aperto dalla Procura di Forlì non ha ipotesi di reato, in particolare non si ipotizza alcun plagio delle menti o l'istigazione al suicidio da parte del gruppo religioso Ramtha