rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
ForlìToday

A piedi e in sella sulla storia: la Valle del Bidente si muove slow

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

La Valle del Bidente nuova meta di Turismo Slow. Domenica 10 agosto alle 19,00 a partire dal castello di Teodorano, "Viaggiar sotto la Luna" un'escursione a piedi e a cavallo alla scoperta dell'entroterra romagnolo e delle sue tipicità che registra il tutto esaurito nelle prenotazioni, con un gruppo numeroso di cavalieri e camminatori provenienti da tutta la Regione.

Frutto della collaborazione tra Percorsi di Entusiasmo, Via Romea Germanica e le aziende e associazioni del territorio forlivese, l'iniziativa mette la Valle del Bidente al centro di un progetto che la vuole destinazione di un turismo alla ricerca del benessere inteso come rapporto con la natura, eno-gastronomia di qualità e recupero della tradizioni.

"Il turismo culturale, in particolare opere d'arte, tradizioni, eno-gastronomia, artigianato - sottolinea Alessia Righi, esperta di marketing territoriale - rappresenta il settore strategico sul quale stiamo puntando per lo sviluppo economico della nostra valle".

"Queste iniziative - evidenziano Sara Monti e Tommaso Roda del ristorante La Nuova Brocca, ci permettono di soddisfare in maniera completa i bisogni del cliente che sempre di più chiede gastronomia di qualità, ma anche divertimento, relax, arricchimento culturale e relazione sociale."

"Massima soddisfazione - esprime Jonathan Amadori, titolare del Masotta Ranch - perché essere parte attiva del progetto significa collaborare con le altre realtà del territorio e lavorare per una promozione congiunta che consente di arrivare ad un più ampio pubblico di destinatari"

"Un nuovo modello di lavoro -concludono Rodolfo Valentini, Carlo Rondoni, Roberto Baggioni e Valeriano Viroli - che guarda in avanti, che promuove un nuovo stile di vita, attento alle salute, alla condivisione sociale, alla cultura come strumento di relazione sociale."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A piedi e in sella sulla storia: la Valle del Bidente si muove slow

ForlìToday è in caricamento