Artusiana, incontro a Forlimpopoli in onore di Marietta Sabatini

L'incontro odierno è finalizzato alla valutazione e alla messa a punto di possibili attività condivise dai due Comuninella valorizzazione delle due figure nell'occasione del bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi  e dell'80° della nascita di Marietta che si celebrerà nel 2020.

Si è svolto venerdì presso il Comune di Forlimpopoli, l'incontro fra i rappresentanti della città artusiana (il Sindaco Milena Garavini, l'assessore alla Cultura e al Turismo Paolo Rambelli e la responsabile del IV Settore Laura Laghi, la Presidente di Casa Artusi Laila Tentoni)e i rappresentanti del Comune di Massa e Cozzile in provincia di Pistoia, il paese che ha dato i natali nel 1860 a Marietta Sabatini (l'assessore alla Cultura Laura Bertocci e il signor Fabrizio Raffaelli). Marietta Sabatini fu per tanti anni, dal 1887 al 1911, la fedele e insostituibile governante di Pellegrino Artusi nella signorile residenza di piazza d'Azeglio a Firenze. A Forlimpopoli nel suo nome si è costituita l'Associazione delle Mariette, che conta oggi circa centocinquanta Soci, allo scopo di valorizzare e promuovere la cucina di casa e le tradizioni gastronomiche popolari attraverso la ricerca, la comunicazione e la formazione, in particolare quelle emiliano-romagnole. L'incontro odierno è finalizzato alla valutazione e alla messa a punto di possibili attività condivise dai due Comuninella valorizzazione delle due figure nell'occasione del bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi  e dell'80° della nascita di Marietta che si celebrerà nel 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento