Attualità

Avis, ecco il nuovo Consiglio Direttivo in carica fino al 2025: Roberto Malaguti presidente

Il nuovo direttivo sintetizza la sua visione nelle tre parole chiave “Cultura, Giovani, Salute” e ha l’obiettivo di fare conoscere e crescere l’Avis sempre di più in città e nel territorio

Si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo dell’Avis Comunale di Forlì. Il presidente è Roberto Malaguti, mentre il vicepresidente vicario Giulio Marabini. Nomina di vicepresidente con delega al territorio per Enrico Vetricini, mentre Fabio Giacomini e Nicola Tassinari ricoprono rispettivamente l'incarico di segretario e tesoriere. Alla formazione c'è Michele Donati, mentre la delega a Sport e Rapporti con le altre associazioni di volontariato è stata affidata a Lorenza Montaletti. Delega alla Scuola per Marina Morelli, alla Stampa per Laura Bertozzi, agli Eventi per Stefano Drei e ai Giovani per Gianluca D'Alleva.

E' stato inoltre presentato il progetto del mandato quadriennale che ha i fondamentali nel “promuovere la donazione di sangue come valore umanitario universale ed espressione di solidarietà e di civismo”, come si legge nello statuto dell’associazione. Il nuovo direttivo sintetizza la sua visione nelle tre parole chiave “Cultura, Giovani, Salute” e ha l’obiettivo di fare conoscere e crescere l’Avis sempre di più in città e nel territorio.

Cultura”, per promuovere il valore sociale del gesto del Dono e fare in modo che l’Avis e la sua attività si inseriscano nel contesto della città di Forlì con la promozione di iniziative visibili e partecipate; “Giovani” per sviluppare il contatto con gli under 30 a cui fare innamorare il mondo del volontariato; poi valorizzare il lavoro con la scuola, già in corso con ottimi risultati anche durante la pandemia; infine sviluppare eventi in ambito musicale e teatrale; e “Salute”, per abbracciare uno stile di vita sano attraverso lo sport e la consapevolezza che la donazione è un gesto di grande valore in quanto è solidarietà e prevenzione; l’insediamento della Facoltà di Medicina rappresenta per questo un punto di riferimento con al quale l’Avis si mette a disposizione della città.

Il 29 maggio, alle 10, ci sarà lìinaugurazione della nuova Casa del Donatore (ex Palazzina Avis, assieme con Admo e Aido) e la consegna del Luogo alla Città, con la presenza di autorità, istituzioni e associazioni e come ospite d’eccezione Paolo Cevoli, mentre dal 3 al 5 giugno l'Avis sarà presente al Festival Caterina di Forlì all’Arena San Domenico. Nell’ambito delle serate estive all’Arena del San Domenico, l'Avis sarà presente il 4 agosto per il concerto gospel “Memorial Sirotti” e il 29 agosto per il contest “Gocce di Musica – Memorial Maurizio Lentis”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avis, ecco il nuovo Consiglio Direttivo in carica fino al 2025: Roberto Malaguti presidente

ForlìToday è in caricamento