Da decenni fedeli alle terme, Castrocaro festeggia Lino e Agostino

Il riminese Agostino Bocchini e il ferrarese Lino Lindelli si sottopongono alle cure terapeutiche e preventive da quarant’anni e oltre.

 Le Terme di Castrocaro nel cuore. Al punto da essere fedeli da una vita alle cure terapeutiche e preventive basate sulle proprietà delle ‘magiche acque’ e dei fanghi di velluto a maturazione naturale. Agostino Bocchini, novantenne originario di Corpolò di Rimini, e Lino Lindelli, ferrarese di 77 anni, sono stati premiati nei giorni scorsi a Castrocaro per la fedeltà al presidio termale. 

“Vengo alle Terme di Castrocaro da ben 47 anni – racconta Agostino -- Alle Terme di Castrocaro mi sono curato e rigenerato. Al punto che, alla mia veneranda età, curo personalmente il mio terreno con 600 ulivi e 100 piante da frutta”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lino Lindelli è un ex sarto di origine estense. “Il mio legame con le Terme di Castrocaro è un po’ più recente: risale al 1984. Sono invalido civile e il mio lavoro sedentario mi ha procurato gambe gonfie, disturbi alle spalle, alla schiena e alla cervicale: i fanghi e la piscina termale mi hanno ‘rimesso al mondo’ e ora sono felicemente in salute"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento