Cultura

I figli dell'artista Fernando Boschi donano due opere ai Musei Civici di Forlì: "Un atto di generosità che arricchisce il nostro patrimonio"

Le due opere sono state consegnate all’Assessore alla Cultura Valerio Melandri martedì pomeriggio in occasione dell’inaugurazione della mostra antologica all’Oratorio San Sebastiano

In occasione della mostra antologica che l’Associazione “Pittore Fernando Boschi” ha allestito presso l’Oratorio di San Sebastiano, i figli dell’artista forlivese, Maria Pia e Piero Boschi hanno donato due dipinti ai Musei Civici di Forlì. Fino a martedì 11 aprile l’Oratorio di San Sebastiano ospita la mostra antologica Fernando Boschi (1916-1975), che ripercorre la storia pittorica dell’artista dalla giovinezza alla morte, avvenuta prematuramente a soli 59 anni. Per gli amici era “Buschì” e fin da ragazzo fu considerato un talento; si dedicò da subito alla pittura, frequentando a Bologna lo studio del pittore Pietro Scapardini (Milano 1900 - Bologna 1982), che eseguì per lui nel 1931 un ritratto a matita, presente in mostra. Dal 1930 al 1939 si avvicinò a Maceo Casadei (Forlì, 1899 – 1992), che fu suo maestro e amico.

Nel 1939, richiamato alle armi, fu costretto a cessare ogni attività. Maturato spiritualmente dalle drammatiche esperienze belliche, riprese, seppur inizialmente con fatica, a dipingere attivamente nel 1956, impegnandosi fino al momento della scomparsa. Durante la sua attività sperimentò diverse tecniche pittoriche, tuttavia il paesaggio e l’olio rimasero la sua tematica e tecnica predilette. I figli Maria Pia e Piero, che hanno fondato l'Associazione Culturale “Fernando Boschi" e aperto un’esposizione permanente delle opere del padre a Forlì in Corso della Repubblica, hanno deciso di donare i due dipinti “Capanni in Valle” e “Autoritratto” alle Collezioni d’Arte Comunali.

Le due opere sono state consegnate all’assessore alla Cultura Valerio Melandri martedì pomeriggio in occasione dell’inaugurazione della mostra antologica all’Oratorio San Sebastiano. "Non possiamo che ringraziare la famiglia Boschi per questo atto di generosità verso i Musei Civici - afferma l'assessore alla Cultura, Valerio Melandri -. Le Collezioni Comunali da sempre si sono arricchite grazie alla generosità dei forlivesi e l’Amministrazione Comunale si impegna ogni giorno per conservare il suo patrimonio comunale e valorizzarlo per tutti". Le due opere, insieme ad altri dipinti ad olio, acquerelli ed incisioni, saranno esposte al San Sebastiano fino a martedì 11 aprile e visitabili tutti i giorni ad ingresso libero dalle 10,30 alle 12 e dalle 17 alle 19,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I figli dell'artista Fernando Boschi donano due opere ai Musei Civici di Forlì: "Un atto di generosità che arricchisce il nostro patrimonio"
ForlìToday è in caricamento