Epifania, serie di donazioni di giochi e figurine ai bambini ricoverati nella pediatria

Continua la solidarietà  nei riguardi dei bambini ricoverati  dopo le festività  natalizie, anche in occasione dell'Epifania

Continua la solidarietà  nei riguardi dei bambini ricoverati  dopo le festività  natalizie, anche in occasione dell'Epifania. Così lunedì mattina presso i reparti di Pediatria degli ospedali di Forlì e Cesena, sono stati consegnati  numerosi album e  figurine della Panini da distribuire ai bambini, da parte  di Tullio Tramonti, titolare di Happyland, l'area giochi che si trova in un padiglione della fiera, accompagnato da Stefano Gagliardi, direttore di Assoavi.

" Come noto - afferma Gagliardi - il covid ha purtroppo messo in crisi  anche le aziende del mondo dello spettacolo e dei giochi, così non potendo distribuire gli album di figurine  ai bambini clienti del Parco giochi chiuso ormai da mesi, insieme al gestore di Happyland abbiamo deciso di contattare le pediatrie di Forlì e Cesena, per allietare almeno le giornate dei piccoli che si trovano ricoverati in ospedale.Grazie alla più ampia collaborazione del direttore sanitario Altini, di Elisabetta Montesi e delle coordinatrici infermieristiche Michela Vestrucci ed Alice Rasi, è stato possibile effettuare un gesto  di buon cuore  e procurare un sorriso ai piccoli pazienti".

"Ringraziamo di cuore  - affermano  Valletta e Stella , Direttori delle pediatrie di  Forlì  e Cesena -   il  titolare del parco giochi e il direttore di Assoavi, per il concreto  gesto di solidarietà  e attenzione nei riguardi dei bambini ricoverati, che denota una sensibilità  utilissima ad alleviare il peso del ricovero ospedaliero in una fase particolarmente difficile per la sanità pubblica, in cui non è possibile dare spazio alle consuete attività ludiche in reparto,  finalizzate all' umanizzazione delle cure"

Di analoga importanza l'iniziativa della ditta Top Defender di Forlì, che con la collaborazione  dell'associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, ha voluto donare regali a tutti i bimbi ricoverati nelle  pediatrie degli ospedali di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini. Ad accogliere i donatori, c'erano i primari dei  reparti con i loro collaboratori, che li hanno ringraziati assicurando che i giocattoli verranno consegnati a ciascun bambino ricoverato, visto che le attuali restrizioni dovute al Covid non hanno consentito la consegna diretta all'interno delle stanze di degenza.
"Un grazie sentito da parte di tutto il personale medico e infermieristico e della direzione sanitaria aziendale, per questo gesto solidale che contribuisce ad alleggerire in un momento particolarmente difficile e doloroso per tutti, l'esperienza del ricovero ai bimbi e alle loro famiglie", scrive l'Ausl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

Torna su
ForlìToday è in caricamento