Forlì ricorda l'Europeista Alessandro Schiavi con un incontro

L'evento è promosso per ricordare che proprio a Forlì, grazie all'autorevolezza e al ruolo di Alessandro Schiavi, si svolse il primo congresso dell'Associazione Italiana dei Comuni d'Europa della quale era stato fondatore

Martedì, alle 17.30, la Sala Randi del Comune di Forlì, con ingresso da via delle Torri 15, ospiterà una conferenza dibattito dal titolo "Alessandro Schiavi e gli Stati Uniti d'Europa" organizzata da Comune, Movimento Federalista Europeo e Centro Studi Paride Baccarini. L'evento è promosso per ricordare che proprio a Forlì, grazie all'autorevolezza e al ruolo di Alessandro Schiavi, si svolse il primo congresso dell'Associazione Italiana dei Comuni d'Europa della quale era stato fondatore.

Il calendario segnava le date del 14 e 15 maggio 1955 e il progetto della casa unica Europea, che aveva assistito pochi anni prima alla nascita della Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio, sarebbe decollato da lì a breve con i Trattati di Roma del 1957 grazie alle decisioni delle nazioni fondatrici e al sostegno diretto di molte città, con Forlì in posizione di apripista. Sulla figura e l'opera del forlivese Alessandro Schiavi interverrà il docente dell'Università di Bologna e Direttore dell'Istituto provinciale per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea Carlo De Maria. Coordina Lamberto Zanetti ed è previsto un saluto istituzionale dal parte dell'Assessore agli eventi Istituzionali. Al termine della relazione è previsto uno spazio per il dibattito. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento