Domenica, 14 Luglio 2024
Fumettoteca

Fumettoteca, al Social Community Hub di Forlì prende avvio la nuova tesi di laurea

Nuovo impegno di supporto gratuito con assistenza esterna per l'ennesima Tesi di Laurea, che dimostra come l'impegno romagnolo, sebbene drasticamente colpito, sia ancora in grado di dare un aiuto gli altri

Dopo l'alluvione, prosegue il non semplice percorso della Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati 'Calle' Social Community Hub, con sede a Forlì in via Curiel 51, "forte come prima, più di prima", afferma il direttore fumettotecario Gianluca Umiliacchi. Infatti, nuovo impegno di supporto gratuito con assistenza esterna per l'ennesima tesi di laurea, che dimostra come l'impegno romagnolo, sebbene drasticamente colpito, sia ancora in grado di dare un aiuto gli altri. Già impegnato con un altro supporto per Tesi di Laurea Magistrale dell'Accademia di Belle Arti di Macerata per la laureanda Sara Salvatori, si è da poco avviato l'impegno di supporto per la Tesi di Laurea del laureando Arnaldo Giannino, di Somma Vesuviana, per la Rufa Rome University of Fine Arts di Roma, in Graphic Design - Comics & Illustration con il Relatore Emilio Lecce che, con l'ausilio ddi Umiliacchi, prende il via la nuova tesi dedicata all'universo della Nona Arte.

"Redigere una tesi di laurea non è mai facile, sia perché spesso lungo il percorso gli ostacoli sono numerosi, sia perché nella maggior parte dei casi è necessario recuperare una quantità di materiale informativo e documentario, per questi motivi, diventa significativa l’opportunità gratuita di sostegno ed accompagnamento che la Fumettoteca propone da anni, grazie alle esclusive capacità e competente che garantiscono, con professionalità e grande esperienza, un efficace orientamento ed un concreto aiuto nell'elaborazione dell'elaborato - afferma Umiliacchi -. Unico 'pagamento' richiesto per l'enorme mole di lavoro è l’obbligo della consegna di una copia cartacea della tesi per poterla inserire fra i documenti di studio, rintracciabili in sede.

Umiliacchi ripercorre l'iniziativa: "Da oltre 20 anni infatti il nostro servizio ha consentito a numerosi laureandi provenienti da diverse Università italiane di discutere eccellenti tesi di laurea, a partire dalla prima, Anno Universitario 2000/2001. Abbiamo supportato la realizzazione di 11 tesi completamente, oltre alla partecipazione e collaborazione con altre più di 30 tesi tramite interviste, documentazioni e consultazioni. Dall'Università di Trieste a Sassari, ampia l’azione di supporto su tutto il territorio italiano, dal Nord al Sud. La realtà fumettotecaria dedicata al recupero, alla salvaguardia e alla promozione della produzione fumettistica, con i suoi oltre 45.000 documenti, è un punto di riferimento per interessati e, proprio la settimana passata è giunta da Napoli l'ultima donazione di fumetti, mentre da Roma hanno confermato l'invio di alcune centinaia di albi. Una attività con caratteristiche peculiari in grado di rispecchiare quella dote che negli anni ha dimostrato di possedere: capacità di essere al passo con lo spirito dei tempi, una esperienza e conoscenza culturale unica e di grande valore. Tutti i suoi servizi e proposte gratuite e realizzate in veste di volontariato, hanno negli anni sancito un forte rapporto partecipativo con varie realtà sociali e culturali di Forlì, e in tutta Italia, arrivando a conquistarsi un’attenzione particolare da parte del grande pubblico e degli addetti ai lavori".

Alla Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati 'Calle' Social Community Hub, una realtà che ha ricevuto elogi e pareri positivi anche da parte del Ministero della Cultura e, con le scarse energie disponibili e un discreto supporto dell'amministrazione locale, la Nona Arte gioca un ruolo sociale importante, dalla sede fumettotecaria, nella terra di Romagna è l'unica Fumettoteca in Regione Emilia-Romagna, prosegue il non semplice percorso territoriale intrapreso 13 anni fa, e associativo giunto a circa 20 anni, con le tante iniziative culturali dedicate all'immenso mondo del fumetto, in grado di attivare sul territorio forlivese l'eccezionale alternativo spazio giovanile, e non solo. Grazie all'impegno gratuito e alla forte volontà dello Staff Fumettoteca, oltre alla consolidata e funzionale Rete di partecipazione collaborativa con la Fanzinoteca d'Italia 0.2 - Centro Nazionale Studi Fanzine, il Comitato di Quartiere Ca'Ossi e l'Associazione Culturale 4Live, la 'Biblioteca dei Fumetti', sempre aperta anche quando le altre biblioteche sono chiuse, continua ad avere grande parte per integrare il mondo giovanile locale. L'attività di promozione e progettazione, sempre più dinamica, dello Staff Fumettoteca col grande lavoro di volontariato, rende questa unicità gratuitamente disponibile con per aperture su richiesta, previo accordo, per tutti gli interessati. Per conoscere dettagliatamente le iniziative 339 3085390, fumettoteca@fanzineitaliane.it - www.fanzineitaliane.it/Fumettoteca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumettoteca, al Social Community Hub di Forlì prende avvio la nuova tesi di laurea
ForlìToday è in caricamento