Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

I bimbi tornano a giocare in sicurezza: al via il centro estivo di Aics "Estate insieme"

Il centro estivo è anche convenzionato con il comune di Forlì ed aderisce al progetto “Conciliazione vita-lavoro” per il sostegno, in voucher, alle famiglie più in difficoltà

Dopo il via libera della Regione, riprende in tutta sicurezza il centro estivo di Aics Estate Insieme: al via dall’8 giugno le attività ludiche e sportive per bimbi e ragazzi dai 3 ai 13 anni che si potranno incontrare negli spazi della scuola “De Amicis” a Forlì secondo quanto previsto dai protocolli anti-Covid. Il centro estivo, promosso dal comitato provinciale Forlì Cesena dell’Associazione italiana cultura sport, prevederà infatti un triage di accoglienza e tutte le misure di sicurezza previsti dalle norme regionali: garantiti più operatori di quanti richiesti dalle linee guida, fino a 1 ogni 15 bambini dai 6 ai 13 anni, e uno ogni 13 per i bimbi fino ai 5 anni. Il centro estivo è anche convenzionato con il comune di Forlì ed aderisce al progetto “Conciliazione vita-lavoro” per il sostegno, in voucher, alle famiglie più in difficoltà. 

Rispetto all’edizione 2020, il centro estivo torna a garantire anche i pasti, le gite e i laboratori creativi, sempre nella piena osservanza dei protocolli anti-Covid. Il programma prevede l’ingresso tra le 7.30 e le 9, e uscite secondo offerte diverse, fino alle 18. Il tutto durerà fino al 3 settembre, con la pausa tra il 9 e il 13 agosto.  L’edizione 2021 del centro estivo Aics Estate Insieme si intitolerà  “Viaggio nella creatività”: il progetto educativo, dopo mesi di isolamento, ha l’obiettivo di garantire ai partecipanti un luogo reale, ricco di idee, giochi, sport, laboratori, riflessioni ed esperienze di crescita alla ricerca di un tesoro nascosto in ognuno di noi, da far emergere in tutto il suo splendore.

"Le nostre proposte - spiega la presidente di Aics Forlì Cesena, Catia Gambadori - hanno la finalità di permettere ai partecipanti più grandi di valorizzare e potenziare la consapevolezza di cosa e chi ci circonda, e ai più piccoli, naturalmente predisposti ad accogliere e interiorizzare in termini di sviluppo tutti gli input che provengono dall’esterno, ad avere maggiore consapevolezza del modo con cui ci si relaziona attraverso giochi, attività e laboratori che andranno a valorizzare l’unicità e la peculiarità di ognuno. Insomma, l’idea è quella di riaccompagnare i piccoli e gli adolescenti alla riscoperta di sé e della relazione umana, dopo mesi di dubbi e vuoto. Rimettiamo al centro il bambino, insomma, e lo aiutiamo a ritrovare socialità e condivisione in totale sicurezza". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bimbi tornano a giocare in sicurezza: al via il centro estivo di Aics "Estate insieme"

ForlìToday è in caricamento