menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il giornalista Canè a Salotto Blu: "Affrontiamo la più grave emergenza con la classe politica più debole"

Conversando con Mario Russomanno a VideoRegione, Canè si è espresso sulla attuale situazione del Paese

Gabriele Canè, cresciuto come giornalista in gioventù al fianco di Indro Montanelli al "Giornale", ha diretto quotidiani come "Il Giorno", "La Nazione", "Il Resto del Carlino", è stato corrispondente dall'estero di diverse testate ed è oggi editorialista del "Quotidiano nazionale". Ha recentemente pubblicato, per i titoli di Minerva, il libro " Dov'eravamo rimasti" con cui rivisita alcune delle abitudini e delle aspirazioni degli italiani nel periodo pre-Covid rapportandoli alla realtà attuale eal cambiamneto repentino degli stili di vita. Conversando con Mario Russomanno a VideoRegione, Canè si è espresso sulla attuale situazione del Paese.

"Il mio non è giudizio ostile nei confronti di un politico o di un partito - ha chiarito - ma una riflessione generale: le grandi tragedie della storia hanno spesso contribuito a selezinare classi politiche coese ed adeguate ad affrontarle, non mi pare che questo stia succedendo. Il tessuto sociale rischia di sgretolarsi ha aggiunto il giornalista- basti pensare ai moti di rivolta delle piccole imprese. Che non devono programmare di violare la legge, lo so, ma proviamo a metterci nei panni di chi non fa più reddito da un anno e vede come unica prospettiva quella di chiudere la propria attività. E non dimentichiamo il sarificio dei giovani, una generazione chiusa in casa che rischia d'impazzire". La trasmissione andrà in onda martedì alle 22,30.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento