Il professor Amadori ospite del Rotary Club Forlì presenta "Anima e Coraggio"

Il libro si articola in 343 pagine e in sei capitoli, che dalla speranza e dall’intuizione portano al futuro dell’oncologia

Il Grand Hotel di Castrocaro Terme ha ospitato la presentazione del libro "Anima e Coraggio" del professor Dino Amadori, ospite del Rotary Club Forlì Tre Valli. Amadori è stato intervistato dalla responsabile comunicazione dell'Ausl Romagna - area Forlì Tiziana Rambelli su un volume che è una vera e propria autobiografia, in cui, come riporta nella prefazione del libro il professor Renato Balduzzi, presidente dell’Irst Irccs, Amadori rifugge l’autoreferenzialità “mettendo in parallelo l’”ossessione” del professore per la lotta al tumore con la storia stessa dell’oncologia, a livello internazionale, italiano ed emiliano-romagnolo”.

"Se la ricerca scientifica ha fatto passi da gigante nella lotta contro il cancro, se la mortalità per neoplasia negli ultimi anni ha cominciato a diminuire, molto lo si deve al professor Amadori - viene evidenziato dal Rotary -. Sempre ispirato dalla convinzione che un futuro senza tumori sia possibile, il professore è stato in prima linea lungo tutto l'arco della sua vita personale e professionale nella lotta contro il cancro". Il libro si articola in 343 pagine e in sei capitoli, che dalla speranza e dall’intuizione portano al futuro dell’oncologia.

E' un'opera che affronta l’impatto socio-economico del cancro considerando i numeri della malattia che, nel mondo, colpisce ogni anno 14 milioni di persone, con 8 milioni di decessi, da cui emerge però quella scintilla di umanità che illumina una strada di operosità, responsabilità e solidarietà verso il “prossimo” malato e sofferente, poiché, come scrive il professore, “nulla è impossibile a chi vuole fermamente ciò in cui crede”. Il ricavato delle vendite del libro sosterrà le iniziative e i progetti scientifici di lotta contro il cancro portati avanti all'Irst Irccs e i servizi d’assistenza gratuita a favore dei pazienti oncologici della Romagna.

Il Rotary Club Forlì Tre Valli, fondato nel 2004, nel corso degli anni ha realizzato numerosi service in ambito medico e sanitario nei territori delle vallate forlivesi. In particolare, nel 2014, ha svolto un importante service dedicato all’acquisto di un ecografo per favorire e attuare un progetto di ricerca integrata tra l’Irst di Meldola e il Servizio di Prevenzione Oncologica al Seno dell’Unità Operativa “L. Pierantoni” di Forlì.

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

I più letti della settimana

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

  • Rientro dalle ferie amaro: gli rubano l'armadietto blindato con le armi e viene anche denunciato

  • Taccheggiatrici seriali all'iper, la mamma poteva contare sull'aiuto della figlioletta: stanate dalla Polizia

  • Schianto alla rotonda della tangenziale di Bussecchio: due giovani feriti

Torna su
ForlìToday è in caricamento