Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

"Il riciclo del sughero": il logo progettato dagli studenti dell'Istituto Ruffilli

"Non rifiutare il tappo, riciclalo" questo è il nome del progetto promosso dal Club forlivese

Il Soroptimist Club di Forlì ha lanciato un’iniziativa per la salvaguardia dell’ambiente e il riutilizzo di un materiale prezioso e naturale come il sughero. "Non rifiutare il tappo, riciclalo" questo è il nome del progetto promosso dal Club forlivese che vede il coinvolgimento anche delle Cooperative Treottouno di Forlì e la Fraternita-Recooper di Ozzano Emilia. Il progetto, nato nel 2019 ma che causa pandemia solo ora si sta lanciando, ha visto la prima fase di attuazione conclusasi martedì 25 maggio scorso con la premiazione degli studenti che hanno ideato il logo.

Al bando, proposto alcuni mesi fa, hanno partecipato gli studenti della classe III A dell’Istituto Ruffilli che erano presenti con il preside, Marco Molinelli, il vicepreside, Enzo Lombardi, e le insegnanti Francesca Righi e Maria Elisa Giorgi. A tutti i ragazzi la presidente del Club, Anabela Ferreira, ha consegnato un attestato e un piccolo dono in sughero, e alla vincitrice, Aleksandra Naydenova, anche un premio di 150 euro, offerto dallo stesso Soroptimist.

Ferreira, dopo aver sottolineato il fatto che il tappo di sughero non è un rifiuto ma un bene e che, nel suo riutilizzo, può diventare parte della componentistica automobilistica, aeronautica, d’arredamento o abbigliamento, ha dato appuntamento al 5 giugno, all’Istituto Tecnico G.Marconi, per il secondo bando, dove sarà premiato l’ideatore del prototipo del contenitore per la raccolta dei tappi in materiale riciclato e creato con la stampante 3D. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il riciclo del sughero": il logo progettato dagli studenti dell'Istituto Ruffilli

ForlìToday è in caricamento