Mercoledì, 17 Luglio 2024
Musica e giovani

MonnaElisa firma il suo primo contratto discografico e lo festeggia duettando con Orietta Berti

Domenica ha firmato ufficialmente il suo primo contratto discografico con la rinomata label Joseba Production del patron Gianni Testa

MonnaElisa, al secolo Elisa Malpezzi, non si ferma più. La giovane artista forlivese dopo aver vinto con il brano "Gaia" la prestigiosa Accademia di Sanremo 2022-23, premio che permette l'accesso alla selezione per Sanremo Giovani, domenica ha firmato ufficialmente il suo primo contratto discografico con la label Joseba Production del patron Gianni Testa. "È mesi, da Sanremo appunto, che mettiamo mano a questo contratto e finalmente ho firmato", esclama la ventenne. MonnaElisa aveva infatti ricevuto, dopo le varie esibizioni in Rai per le varie selezioni Sanremo Giovani, molti apprezzamenti dalla critica, da Amadeus stesso e tante proposte contrattuali.

"Col mio manager Andrea Marelli , titolare del Demodè e oggi responsabile anche di un percorso musicale e canoro per i giovani artisti promettenti, abbiamo optato per la Joseba Label e abbiamo cercato la migliore formula contrattuale arrivando alla firma ufficiale", racconta. La giovane cantautrice durante le serate del Festival di Sanremo era stata chiamata anche come ospite Rai sul prestigioso palco Suzuki di piazza Colombo, palco condiviso con artisti del calibro di Achille Lauro, Nek, Renga e La Rappresentante di Lista per citarne alcuni. "È stato tutto fatto al meglio, con etica, profonda umiltà e tantissimo lavoro pieno di passione. MonnaElisa è sempre stata al centro del contratto e lo sarà anche in futuro, la sua serenità è importante per tutto il team", illustra Marelli.

"Il manager e producer Testa è stato per noi un punto fermo e un gran complice, tanta alchimia e senso del rispetto nonostante l'alto livello dove ora ci troviamo a navigare - prosegue -. Diciamo che però rimaniamo piedi a terra, perché diversamente non potrebbe essere, non saremmo noi stessi se no". La Joseba Label, casa discografica per la quale MonnaElisa e Marelli hanno messo la firma, vanta collaborazioni e contatti quali Enzo Campagnoli direttore artisitico e direttore d'orchestra Sanremo per Lazza, Elettra Lamborghini. Michele Bravi, Orietta Berti, Emanuel Lo, Lorenzo Licitra, Angunn e tanti altri nomi ancora.

E proprio Orietta Berti, domenica ospite della Discografica Joseba, si è unita ai festeggiamenti per la neo firmataria MonnaElisa. Durante il loro "pranzo in famiglia" ha duettato con MonnaElisa cantando "Mille", tormentone dell'estate 2021, in maniera spiritosa e assolutamente improvvisata, sotto la direzione del maestro Campagnoli e davanti agli occhi increduli dei clienti del ristorante romano che ospitava le due artiste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MonnaElisa firma il suo primo contratto discografico e lo festeggia duettando con Orietta Berti
ForlìToday è in caricamento