rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Nel 2019 un corso di alta formazione per operatori nel settore dell'immigrazione

L’iter formativo, che si svolgerà al Campus di Forlì è rivolto a persone già attive nell’ambito professionale del processo migratorio

Per iniziativa dell’Università di Bologna (Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali) con il contributo del progetto europeo “Shaping Fair Cities”  e la collaborazione di Ser.In.Ar. è previsto un Corso di Alta Formazione per Operatori nel Settore dell’Immigrazione, che verrà avviato a febbraio per un totale di 96 ore didattiche e 250 di tirocinio, di sono aperte le iscrizioni. L’iter formativo, che si svolgerà al Campus di Forlì (via Giacomo La Torre 3 e viale Corridoni, 20) è rivolto a persone già attive nell’ambito professionale del processo migratorio, operatori interessati che appartengono alla Pubblica Amministrazione (centrale o periferica), agli enti locali, al settore privato, alle cooperative ed anche alle organizzazioni di volontariato e non governative. 

I principali obiettivi del corso riguardano una formazione multidisciplinare sui temi relativi ai processi migratori (uscita dal paese di origine, viaggio e transito, arrivo, accoglienza e integrazione nei paesi di destinazione), al fine di acquisire competenze utili per un inserimento professionale: gli argomenti trattati abbracceranno gli aspetti giuridici, sociologici, economici e politici e demografici. Il direttore del corso è il professor Marco Balboni (docente al Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna, mentre il tutoraggio è curato da Federico Ferri (professore a contratto alla vicepresidenza della Scuola di Scienze Politiche – Forlì, Università di Bologna).Il bando e tutte le informazioni necessarie per l’iscrizione al Corso sono disponibili sul sito www. www.unibo.it/it/didattica/corsi-di-alta-formazione oppure  sul sito www.serinar.unibo.it.

Il programma è diviso in dieci moduli sui seguenti temi: migrazioni e profili di diritto dell’Unione Europea; immigrati e diritti costituzionali; problematiche attuali in materia d’immigrazione tra diritto penale e diritto amministrativo; migrazioni ed aspetti economici; processi migratori, trasformazioni e costruzione sociale della differenza: dal “migrante economico” al “richiedente asilo”; processi migratori, richiedenti asilo e dinamiche di inclusione/esclusione; territorio e organizzazione dei servizi d’accoglienza per i richiedenti asilo; l’Unione Europea e la sfida delle migrazioni; il sistema europeo delle migrazioni: attori, regole e politiche; e la dimensione esterna della gestione delle migrazioni 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2019 un corso di alta formazione per operatori nel settore dell'immigrazione

ForlìToday è in caricamento